Henri Cartier – Bresson: la fotografia tra immagini e parole

Henri Cartier-Bresson

Non un semplice fotografo, Henri Cartier – Bresson fa della fotografia un modo di vivere. Per lui fotografare è porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. Ammirando una fotografia dell’autore francese è facile emozionarsi e intravederne l’anima, l’umanità, la curiosità più che la tecnica in quanto – a detta del maestro stesso – quest’ultima è importante solo se si riesce a controllarla al fine di comunicare ciò che si vede.

L’essenza del lavoro del fotografo francese è racchiusa in una frase: «Osservare lì dove gli altri sanno solo vedere». Questo assunto stilistico è sapientemente  trasposto nel suo modo di fotografare. Davanti alla realtà che decide di immortalare, infatti, Bresson non si sente asettico e incontaminato osservatore ma, al contrario, è convinto che «per significare il mondo bisogna sentirsi coinvolto in ciò che si inquadra nel mirino». Al contempo, però, la semplicità espressiva, secondo lui, può essere raggiunta soltanto attraverso l’abnegazione di sé.

Una particolare cifra stilistica quella del maestro del carpe diem che le parole o le immagini da sole, probabilmente, non sono in grado di spiegare.

La mostra Henri Cartier-Bresson. Immagini e parole – promossa dalla Provincia di Roma nell’ambito del Progetto ABC Arte Bellezza Cultura, organizzata da Contrasto, Magnum Photos e Fondation Cartier-Bresson in collaborazione con Civita – si rivela, così, un’occasione imperdibile per godere di alcuni tra i capolavori più toccanti e realistici dell’artista. Inaugurata il 20 gennaio scorso, resterà aperta fino al prossimo 6 maggio nella sede di Palazzo Incontro, nel cuore del centro storico della Capitale.

Basata – come suggerisce il titolo – su una suggestiva commistione tra immagini e parole, la retrospettiva ospita quarantaquattro fotografie tra le più coinvolgenti del maestro, accompagnate dal commento di molti autori importanti. Questa originale sperimentazione rappresenta uno dei punti di forza della mostra, in quanto permette al visitatore di penetrare a fondo il pensiero del fotografo e i commenti si fanno prolungamento dei frammenti di realtà immortalati, proprio come Bresson fa della sua Leica il prolungamento del suo occhio.

Immagini e parole. la mostra su Cartier-Bresson a Roma

Il progetto è nato qualche anno fa, quando un gruppo di amici ha pensato di festeggiare il compleanno del maestro chiedendo a fotografi, intellettuali, scrittori, critici o semplicemente grandi amici, di scegliere e chiosare affettuosamente ognuno la sua fotografia preferita tra le tante, eterne scattate da Bresson. Alcuni degli autori dei commenti sono: Aulenti, Balthus, Baricco, Cioran, Gombrich, Jarmusch, Kundera, Miller, Scianna, Sciascia, Steinberg e Varda. In mostra a Palazzo Incontro a Roma il visitatore troverà una selezione di capolavori unici, aggiornata con nuovi contributi rispetto al progetto originario.

L’esposizione – che vuole omaggiare il fotografo francese – offre una panoramica delle più celebri e incisive fotografie dell’immortale autore e ne racchiude in un sintetico ma esaustivo compendio tutta l’opera. Attraverso i capolavori in mostra il visitatore avrà il privilegio di carpire lo sguardo profondo, puntuale, originale e attento del maestro sul mondo, sugli attimi decisivi, ricchi di una vita che solo lui riusciva a cogliere e ad approfondire in un unico scatto.

Perché come egli stesso racconta: «Il tempo corre e fluisce e solo la nostra morte riesce ad afferrarlo. La fotografia è una mannaia che coglie nell’eternità l’istante che l’ha abbagliata». In questa similitudine è racchiusa l’essenza del lavoro e dell’originalità dell’approccio di un rivoluzionario dell’essenza della creatività fotografica.

 

Henri Cartier-Bresson. Immagini e parole

Palazzo Incontro – Via dei Prefetti 22, Roma

20 gennaio 2012 – 6 maggio 2012

Orario d’apertura: ore 10-19 (chiuso il lunedì).

Ingresso: 6 euro (4 il ridotto).

Anna Bastione

 

foto. fotoup.net, gds.it, henricartierbresson.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Henri Cartier – Bresson: la fotografia tra immagini e parole

  1. Pingback: Business social network e comunicazione sociale « Newcomm

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews