Halloween al cinema e in tv

Roma – L’industria del cinema e quella della televisione non sono rimaste indifferenti al fascino della festa di Halloween, reinterpretandola di volta in volta con differenti sfumature dall’horror al comico, senza mai tradire lo spirito un po’ inquietante dell’evento.

Non possiamo fare a meno di citare la saga cinematografica Halloween: dieci film dedicati al personaggio dello psicopatico Michael Myers, fuggito da un centro di riabilitazione mentale dopo aver ucciso la sorellina e impegnato nel perseguitare di volta in volta il malcapitato di turno. Il primo film della serie, Halloween, la notte delle streghe, è stato girato dall’amatissimo John Carpenter, ed è considerato un caposaldo del cinema di questo genere.

Di film horror ambientati ad Halloween ce n’è davvero un’infinità anche se spesso – ma non sempre – la qualità non è proprio elemento caratterizzante delle pellicole, ma un breve giro sul web permette di farsi un’idea delle molte alternative a chi vuole dedicare un paio d’ore a un cinema non necessariamente d’autore. Ancora più scelta se poi vi interessa solo l’ambientazione horror, anche senza riferimenti ad Halloween.

Se siete amanti dell’atmosfera un po’ gotica, un po’ fantasy, un po’ horror, è impossibile non prendere in considerazione i film del geniale Tim Burton: non tutti i suoi lavori hanno un collegamento diretto con Halloween, ma in ciascuno si respira un’aria suadentemente cupa che ne richiama, almeno in parte, lo spirito. Il mistero di Sleepy Hollow, La sposa cadavere, Sweeney Todd, il dolcissimo Edward mani di forbice sono dei veri gioielli, opere d’arte cinematografica concepite dalla mente di un profondo conoscitore delle ansie più nascoste del genere umano. E poi, naturalmente, c’è il capolavoro Nightmare before Christmas, in cui il Re delle zucche Jack Skellington trasforma il Natale in un vero incubo, pur animato dalle migliori intenzioni.

Un altro film che merita di certo di essere visto è Il Corvo, il film di Alex Proyas girato come un videoclip dark e animato dall’interpretazione di Brandon Lee, che sul set del film trovò la morte. I due seguiti non ottennero lo stesso successo, per una serie di motivi, tra cui la colonna sonora del primo film, decisamente ineguagliabile.

La televisione offre puntate di serie televisive e cartoni animati dedicate alla festa. Oltre ai popolarissimi Simpson ogni serie ospita una puntata speciale, La paura fa 90, una parodia di film famosi, leggende e tradizioni popolari – in quasi tutti i prodotti americani è presente un riferimento ad Halloween, così come al Natale, e questo vale anche per i cartoni animati. Anche la famiglia Griffin ha dato – lo scorso anno –  ampio spazio alla festa con una puntata speciale. South Park, invece, sembra essere parzialmente immune alla febbre di Halloween, dedicando solo tre puntate alla festa, tre puntate che però sono bastate a colpire il folto pubblico della serie, innamorato dello stile esagerato e pungente delle creature di Stone e Parker.

E i telefilm? Ovviamente La famiglia Addams, considerato un classico del genere, ma nata come striscia satirica che metteva alla berlina i comportamenti della borghesia americana degli anni Trenta, e poi puntate su puntate di quasi tutte le serie tv made in Usa, una carrellata di gag, situazioni, costumi, maschere, equivoci, scherzi e drammi.

Ovviamente questi sono solo alcuni esempi a cui si potrebbero affiancare molte alternative più o meno collegate ad Halloween e più o meno riconducibili al genere horror.

Se stasera avete deciso di stare a casa, spalmati sul divano davanti alla tv a ingozzarvi di pizza guardando un film che vi susciti sensazioni di paura, angoscia e mistero non avrete che l’imbarazzo della scelta.

Un consiglio “alternativo”: Picnic a Hanging Rock di Peter Weir, Halloween non c’entra nulla e non è nemmeno un horror, ma paura, angoscia e mistero non mancano davvero.

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews