Hai i capelli lisci? Ecco come curarli e gestirli al meglio

capelli_lisci

Avere i capelli lisci, morbidi e setosi come le lunghe chiome corvine delle ragazze orientali, o come quelle biondissime delle scandinave, tanto per fare due fra gli esempi più stereotipati a riguardo, è il sogno di molte donne, anche perché questo tipo di acconciatura è facile da pettinare, conferisce al viso un aspetto curato ed è anche una buona base per chi, desiderosa di cambiare spesso il proprio look, può sbizzarrirsi con pettinature semplici o elaborate, partendo da un liscio elegante e al tempo stesso facile da trasformare in acconciature sempre diverse.

Per un aspetto sano ed affascinante, è però importante, oltre che la pettinatura in sé, anche e soprattutto la salute del capello che, nel caso di una chioma liscia, apparirà tanto più setosa e splendente quanto più sana e curata. In commercio esistono prodotti dedicati ai capelli lisci per mantenere la lucentezza e la corposità di questo tipo di capello, a partire dagli shampoo in grado di contrastare l’antiestetico effetto crespo, apportando un buon contributo di morbidezza e nutrimento alla chioma che, in quanto liscia e molto ordinata, per definizione, ha bisogno di soluzioni che l’aiutino a mantenere questo allure.

Dopo lo schiuma lavante specifica, non può mancare una buona maschera per capelli lisci, che si può distribuire al meglio con un pettine a denti larghi e un risciacquo abbondate e tiepido, dopo averla fatta agire qualche minuto. Come ultimo tocco, è consigliabile un veloce getto di acqua fredda su tutta la capigliatura, per donare lucentezza ed evitare l’effetto spento ed opaco. Per un’asciugatura perfettamente liscia, specie se fatta in casa, si può optare per il classico phon, avendo l’accortezza di aiutarsi con una spazzola grossa rotonda su cui arrotolare ogni ciocca che verrà “tirata” più volte sotto al calore per un effetto liscio perfetto, ottenibile anche con la famosa “ruota alla svedese”, una modalità molto in voga negli anni ’90, oggi tornata di moda, che consiste nell’arrotolare tutta la capigliatura intorno alla testa, semplicemente, fino alla completa asciugatura, meglio se sotto il classico casco o cuffia termica.

Ma per chi desidera un liscio meno casalingo e più professionale, vediamo qualche metodo fra i più celebri ed utilizzati dai bravi parrucchieri per signora, a partire dalla stiratura alla cheratina, elemento alle proteine essenziali: questa soluzione non prevede l’utilizzo di sostanze chimiche ed è particolarmente dolce e naturale. Peraltro, ha un’ottima durata, poiché il capello così trattato può mantenere l’effetto liscio fino a 3-4 mesi. Può richiedere all’incirca un paio d’ore di tempo, con un costo che si aggira, in media, sui 130 euro. Un altro sistema lisciante è quello “alla brasiliana”, che prevede l’applicazione di uno shampoo speciale, seguito da una lozione alla cheratina, con l’aggiunta però di un ulteriore prodotto lisciante, il tutto scaldato e modellato con una piastra. Il prezzo può raggiungere anche i 300 euro e sarà necessario, in seguito, non utilizzare prodotti che contengano sodio, poiché potrebbero annullare l’effetto liscio. Chi fosse alla ricerca di una soluzione più o meno definitiva per realizzare capelli perfettamente lisci, potrà affidarsi alla stiratura chimica, pur sapendo però che l’utilizzo di determinate sostanze può avere effetti deleteri sui capelli e che va eseguita solo da un parrucchiere esperto, dopo un’attenta analisi del cuoio capelluto e della tipologia del capello, così come la stiratura a crema, conosciuta anche come contro permanente, che si avvale di sostanze cremose acide, da tenere applicate per almeno un’ora.

Per chi invece predilige metodi meno aggressivi, si può optare per un lisciante naturale che, è bene saperlo, non garantirà comunque effetti particolarmente duraturi: stiamo parlando di maschere da preparare a casa come, per esempio, quella al cocco, che si ottiene mescolando 3 cucchiai di latte e uno di olio, entrambi di cocco, più 1 cucchiaio di olio di semi di lino. Dopo una posa di 10 minuti circa, si sciacqua e si tampona con un asciugamano possibilmente tiepido. L’effetto è fantastico, ma dura il tempo di un desiderio…

Foto via robadadonne.it, pourfemme.it, parrucchiere-verona.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews