Gyrotonic: un efficace aiuto per la prova costume e non solo

Foto: www.dietaland.com

L’estate si avvicina inesorabile e con essa anche la tanto temuta prova costume. Cosa fare se non ci si sente ancora pronti? Una soluzione alternativa alle solite diete e ginnastiche potrebbe essere la gyrotonic.

Si tratta di una disciplina nata negli Stati Uniti all’inizio degli anni Novanta. Ad idearla è stato il ballerino Julius Horvarth che in breve tempo ha contribuito a farla diventare un’attività molto diffusa nel mondo dei ballerini che tutt’oggi la riconoscono come un punto di riferimento nel loro allenamento, ma anche per tutti coloro che l’hanno provata e che dopo aver beneficiato degli effetti positivi di questa disciplina hanno deciso di non abbandonarla più.

La gyrotonic prevede una serie di esercizi che, se svolti correttamente, possono aiutare a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica. Le lezioni di questa particolare attività durano circa un’ora e sono seguite da un istruttore che spiega e corregge l’esecuzione di ogni esercizio. Questa disciplina prevede anche l’utilizzo di apposite apparecchiature che permettono di garantire una preparazione specifica e accurata.

Le apparecchiature della gyrotonic prevedono l’esecuzione dei principali movimenti dello yoga, della danza, della ginnastica, del nuoto e del tai chi. È facile perciò intuire come si tratti di una disciplina completa che è in grado di allungare e rinforzare i muscoli e le articolazioni, aumentando in modo particolare le capacità funzionali della colonna vertebrale, rendendola meno rigida, prevenendo eventuali infortuni e aiutando il nostro corpo a ritrovare il giusto equilibrio.

Anche se come abbiamo già visto la gyrotonic è particolarmente indicata per ballerini e sportivi in generale, chiunque può praticare questa attività, senza escludere bambini e persone che necessitano di una riabilitazione, anziani e donne in gravidanza. Per queste ultime la gyrotonic è particolarmente indicata nel periodo prenatale e per il recupero post-parto.

Insomma, se la solita ginnastica non sembra fare al caso vostro, ecco una valida e particolare alternativa per prepararsi al meglio alla prova costume.

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews