Guatemala: individuata la polvere usata contro la vicepresidente

Guatemala

Roxana Baldetti, vicepresidente del Guatemala, durante l’atto presidenziale prima dell’incidente

Roxana Baldetti, vicepresidente del Guatemala dal 2012 e membro del Partito Patriotico, lascia l’ospedale dopo aver sofferto, lo scorso 14 gennaio, un attacco portato a termine con una polvere bianca che una giovane donna ha lanciato contro il volto della vicepresidente guatemalteca.

L’ATTACCO – Baldetti stava salendo le scale del teatro dove il Presidente del Guatemala, Otto Perez Molina, presentava il secondo rendiconto del governo, quando una donna ha lanciato in direzione della politica guatemalteca una sostanza bianca che si è posata sul viso e il vestito nero della vicepresidente. I responsabili della sicurezza hanno successivamente portato la Baldetti all’ospedale per una valutazione medica e per esaminare il tipo di composto che le era stato riversato addosso.

I RISULTATI – In un primo momento, si è sostenuto che la polvere potesse essere farina ma oggi, che sono usciti i risultati degli analisi, si è scoperto che in realtà la sostanza risultante da questi è calce. Un portavoce dell’Istituto Nazionale di Scienza Forense del Guatemala ha dichiarato che i test nel laboratorio chimico non  lasciano spazio a dubbi, e che si può affermare con certezza che si tratti della sostanza usata in edilizia.

QUINDICI ANNI DI PRIGIONE – Le due giovani ragazze responsabili, Daira Cristal Cotom Florián e Geraldine del Cid, sono state arrestate per l’attacco alla vicepresidente, annunciando nella loro difesa come con il lancio della polvere stessero solo  manifestando la propria opinione. Il giudice, però, non ha accolto la tesi esposta,  e ha sancito per le due donne la detenzione, come misura cautelare preventiva in attesa di giudizio. Sono accusate di diversi crimini: dai disordini pubblici, all’aggressione a pubblico ufficiale, oltre all’intralcio alla giustizia per  occultamento dei fatti, e rischiano pene fino a quindici anni di carcere.

Sandra Alvarez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews