Grandi appuntamenti per un San Valentino a teatro

Riccardo Scamarcio (officinesmeraldo.it)

Milano – Il prossimo fine settimana sarà ancora all’insegna dell’inverno più rigido. Un po’ di caldo, almeno per il cuore, dovrebbe arrivare per martedì prossimo con la festa degli innamorati. Per l’occasione, i teatri si sono attrezzati per suggerire a coppie di fidanzati di ogni età una valida alternativa su come trascorrere la prima parte della serata.

Partiamo dal teatro Smeraldo di Milano che, proprio a partire dal 14 febbraio, propone in cartellone una delle opere più conosciute di Shakespeare: Romeo e Giulietta. In questa versione, gli attori protagonisti sono Riccardo Scamarcio e Deniz Ozdogan, attrice turca da anni in Italia. Alla regia, Valerio Binasco che proprio alla direzione di questa versione ha recentemente vinto il premio Ubu 2011 come miglior regia.

Un altro grande interprete, e non certo per la sua statura, conosciuto anche dal pubblico televisivo, sarà in scena in questo fine settimana a Milano. Paolo Rossi infatti ha scelto il palcoscenico del teatro periferico Ringhiera per allestire il suo nuovo spettacolo dal titolo Serate pop di delirio organizzato per Milano. L’attore, per descrivere la società del precariato, ha voluto anche fisicamente un luogo (un teatro in periferia) dove l’instabilità viene vissuta fino in fondo, avvalendosi di attori poco conosciuti che da sempre vivono sul filo del rasoio. Nel corso dello spettacolo, come sempre quando Rossi è in scena, verrà coinvolto direttamente il pubblico presente in sala in un tripudio di battute e colori.

kids468x60

Segnaliamo poi una bella iniziativa del teatro della Memoria di Milano per tutte le lettrici. E’ iniziato in questi giorni il corso di burlesque che ha come scopo quello di fornire a tutte le partecipanti le basi per movimento, la familiarizzazione con le coreografie standard e i passi fondamentali. Dato che San Valentino è alle porte, quale migliore occasione per sorprendere il proprio partner.

A Roma, al teatro Argentina, viene proposta una commedia di Luigi Pirandello, Tutto per bene, con Gabriele Lavia. Nella pièce teatrale lo spettatore viene coinvolto sulla sempre attuale riflessione su come sia illusoria la realtà.

Due protagonisti del mondo televisivo sono invece in scena al teatro Quirino di Roma: Giobbe Covatta e Enzo Jacchetti nello show Niente progetti per il futuro. Lo spettacolo è un gioco surreale, una parabola contemporanea, che cerca di raccontare con i toni della leggerezza e del paradosso una società in crisi. L’ambientazione è un ponte pedonale della periferia di una grande città, sul quale si incontrano due aspiranti suicidi, uniti dalla comune insana aspirazione ma diversissimi per tutto il resto.

Marco Papetti

Foto homepage via: officinesmeraldo.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews