Grandi appuntamenti a teatro: da Zuzzurro e Gaspare a Massimo Ranieri

Milano – Nel fine settimana che ci porta al primo di maggio entriamo ufficialmente nella stagione calda, ma, a guardare il meteo di questi giorni forse è meglio restare ancora per un po’ al chiuso, aspettando tempi migliori.

Tra gli spettacoli di questa settimana abbiamo selezionato un classico delle commedia teatrale, La cena dei cretini, scritta dal francese Francis Veber e in programma al teatro Manzoni di Milano dal 2 maggio. A riportarla sulla scena oggi sono Zuzzurro e Gaspare alias Andrea Brambilla e Nino Formicola che festeggiano sul palco una lunga carriera che dura ormai da 35 anni. La trama è semplice ma di grande impatto comico, come si addice alle migliori commedie. Ogni mercoledì sera un gruppo di amici, ricchi e annoiati, organizza per tradizione la cosiddetta “cena dei cretini”, alla quale i partecipanti devono portare un personaggio creduto stupido e riderne sadicamente per tutta la serata. Ma non sempre le cose vanno come ci si aspetta. Una sera il “cretino” di turno riesce, infatti, a ribaltare la situazione passando, per così dire, da vittima a carnefice; creando una serie di problemi al suo potenziale anfitrione, arriva quasi a mettergli in crisi il matrimonio, in un crescendo di errori, gags e malintesi divertenti.

Al teatro Carcano di Milano è in programma la commedia Guida alla sopravvivenza delle vecchie signore, nuova produzione del teatro, scritta dal commediografo americano Mayo Simon (premio Oscar nel 1968 per il documentario Why man creates) e messa in scena per la prima volta nel 1992 a Louisville, Kentucky. Lo spettacolo debutterà in prima nazionale al Teatro Carcano di Milano mercoledì 2 maggio e sarà in tournée nella stagione 2012/2013. La trama racconta di Netty, un’anziana signora, che vive in perfetta autonomia finché non inizia ad accusare seri problemi alla vista. Pragmaticamente, Netty adotta Shprintzy – che ha con lei in comune l’età avanzata ma non la spiccata indipendenza – come occhi surrogati. Il loro rapporto riserverà più di una sorpresa. Questo ritratto sincero e onesto della vecchiaia, alla ricerca del difficile equilibrio tra senso di sé ed egoismo, dipendenza e relazione, è un eccezionale banco di prova per due attrici brillanti, sensibili e ricche d’esperienza come Marina Bonfigli (Netty) e Isa Barzizza (Shprintzy) dirette da un altro attore di grande popolarità come Giuseppe Pambieri.

Al teatro Sistina di Roma è in scena Massimo Ranieri con il suo spettacolo Canto perché non so nuotare… da 500 repliche che ormai ha toccato cifre record in termini di presenze. Lo spettacolo infatti continua ad essere richiesto da pubblico e il tour del cantante napoletano sembra ormai infinito. Lo show ha raggiunto oltre 1.500.000 di spettatori, numeri che avvicinano incredibilmente il teatro alla platea televisiva. Nel corso dello spettacolo Massimo Ranieri canta i suoi brani più famosi accompagnato da un’orchestra tutta al femminile così come il corpo di ballo.

Dal 3 maggio al teatro Olimpico di Roma è in scena il corpo di ballo di Kataklò con lo spettacolo Puzzle. La compagnia festeggia i 15 anni con una nuova e inedita produzione, una composizione corale e poliedrica che accosta coreografie storiche e opere prime ideate dagli stessi “danzautori”, con la supervisione artistica di Giulia Staccioli, fondatrice della compagnia.

Marco Papetti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews