Gran Bretagna. Paura per la “super-gonorrea” resistente all’antibiotico

 

Gonorrea informazione it

C’è preoccupazione in Inghilterra per una forma di gonorrea altamente resistente ai farmaci che si sta diffondendo nel nord del paese. Le autorità sanitarie hanno registrato l’elevata resistenza del nuovo ceppo d’infezione contro i trattamenti principali per contrastare la malattia a trasmissione sessuale: 12 casi sono stati confermati a Leeds e altri quattro sono stati registrati a Macclesfield, Oldham e Scunthorpe. La paura è tanta perché  i classici antibiotici utilizzati, come l’azitromicina e il ceftriaxone, non sembrano funzionare. «I casi non sono molti, ma è la prima volta che la questione ha risonanza nazionale», ha detto Peter Serra, specialista in malattie a trasmissione sessuale di Bristol. «Se questo diventasse il ceppo predominante nel Regno Unito, saremmo in grande difficoltà, quindi dobbiamo essere molto meticolosi nel tracciare i contatti avuti da tutti i pazienti».

EPIDEMIA DIFFUSA A MARZO – La “super-gonorrea” è stata ribattezzata in questo modo per distinguerla dalla gonorrea vera e propria, malattia sessualmente trasmissibile che si pensava debellata dopo gli elevati allarmi nei secoli passati. L’epidemia di cui ora si parla è iniziata nel mese di marzo e i casi sono stati registrati fra eterosessuali. Alcuni hanno riportato di avere avuto partner sessuali in altre parti dell’Inghilterra, ecco perché si teme la diffusione e il contagio nel resto del paese. La malattia è causata da un batterio chiamato Neisseria gonorrhoeae e provoca la seconda più comune infezione sessualmente trasmissibile in Inghilterra.

Anche i dati non sono incoraggianti perché i casi sono in crescita: le infezioni sono aumentate del 19% in un anno, da 29.419 nel 2013 a 34.958 nel 2014.

L’ALLARME DEI RICERCATORI - Sono molti i ricercatori, da più parti del mondo, che hanno lanciato per primi l’allarme sulla gonorrea e su altre malattie debellate ma che stanno tornando in nuove varianti. La medicina parla di ceppi che si sono trasformati e che non possono essere fermati con gli antibiotici usati in precedenza poiché non rispondono più alle cure di un tempo. Nel 2014 nel Paese si sono registrati 35mila casi di gonorrea, anche tra ragazzi con meno di 25 anni.

Redazione

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews