GP Malesia 2014: anteprima e orari del weekend di Formula 1

Foto: automobilsport.com

Foto: automobilsport.com

Kuala Lumpur (Malesia) – Il secondo appuntamento della stagione porta il Circus in Oriente. Dopo due settimane dal trionfo di Nico Rosberg e della Mercedes in Australia la macchina organizzativa della Formula 1 torna a pieno regime questa volta sulla calda pista di Sepang, uno dei simboli dello sviluppo economico malese assieme alle Petronas Towers. Il team di Stoccarda, dopo quanto visto a Melbourne, arriva in Malesia in veste di grande favorita anche se l’affidabilità sarà un fattore chiave e potrebbe rivelarsi l’arma in più della Ferrari. Nonostante il risultato ben al di sotto delle aspettative ottenuto in Australia, le F14T del Cavallino Rampante hanno potuto portare a termine la gara senza evidenziare problemi di propulsore, a differenza di Mercedes e Red Bull, che non hanno potuto far altro se non che assistere al doppio ritiro rispettivamente di Lewis Hamilton e Sebastian Vettel proprio per un problema al motore.

IL CIRCUITO - Il circuito di Sepang, tristemente noto per essere stato il tracciato in cui è morto Marco Simoncelli, misura 5.543 km ed è ricavato dalle strade cittadine che fanno da perimetro al lago artificiale. I piloti percorreranno la pista per 56 volte, per una distanza di 310.408 km. La pista porta la firma dell’architetto austriaco Hermann Tilke, uomo di fiducia di Bernie Ecclestone, e dispone di un layout apprezzato dalla maggior parte dei piloti con staccate violente che si alternano a lunghi rettilinei e curve molto larghe. Il suo particolare disegno lo rende il primo autodromo studiato e creato in chiave moderna, un punto di riferimento per le successive opere realizzate da Tilke costituito da grandi aree di servizio, sala stampa e box di ottima qualità e ampie tribune.
Riasfaltato nel 2007, si percorre in senso orario, è caratterizzato da una larga carreggiata e due lunghi rettilinei collegati fra loro da un tornante.

PICCOLE MODIFICHE AL TRACCIATO - La Federazione Internazionale ha annunciato che sono state apportate alcune modifiche al tracciato. Se il cordolo all’uscita della curva 5 è praticamente stato allungato fino alla curva 6, nella parte esterna delle curve 1, 5, 7, 8 e 12 è stata eliminata l’erba artificiale, che soprattutto in caso di pioggia, spesso ha creato problemi di aderenza alle monoposto.

LA SCELTA DELLE PIRELLI - Per una delle gare intese come veri e propri banchi di prova del campionato, Pirelli porterà le mescole più dure del proprio range: i PZero White Medium e i PZero Orange Hard, le migliori per sposarsi con le caratteristiche del tracciato con alte temperature dell’asfalto e un manto altamente abrasivo.

LUTTO PER LE VITTIME DEL VOLO MH370 - Se già nei giorni scorsi Mercedes e Petronas avevano fatto sapere che avrebbero reso omaggio alle vittime del volo MH370 della Malaysia Airlines, partito da Kuala Lumpur e diretto a Pechino, oggi è arrivata la conferma che team, piloti e fan osserveranno un minuto di silenzio prima della partenza del Gran Premio.

METEO - Quando si parla del circuito di Sepang, caldo e acqua sono le parole che descrivono meglio le condizioni atmosferiche che i piloti di Formula 1 andranno a incontrare durante il fine settimana. Con le temperature che non scenderanno al di sotto dei 30 gradi e percentuali d’umidità che varieranno tra il 60 e il 90% a scombinare le carte in tavola potrebbe arrivare la pioggia attesa in tutti e tre i giorni. Se nella giornata di venerdì una perturbazione potrebbe rovinare la seconda sessione di libere, per le qualifiche del pomeriggio è attesa la pioggia. Similare il discorso per la gara che prenderà il via alle ore 16.00 locali, quando in questo stesso periodo sono attese precipitazioni, anche di forte entità, praticamente con cadenza quotidiana.

IL PROGRAMMA DEL WEEKEND - La copertura televisiva sarà gestita da Sky Sport F1 Hd per le dirette di prove libere, qualifiche e gara mentre la Rai trasmetterà l’intero fine settimana di Formula 1 in differita. Questo il programma del Gran Premio di Malesia 2014 (ora italiana).

Venerdì 28 marzo 2014
Ore 03.00-04.30: GP Malesia, prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 Hd)
Ore 07.00-08.30: GP Malesia, prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 Hd)
Ore 11.30-12.30: GP Malesia, prove libere 1 (sintesi su Rai Sport 2)
Ore 22.00-23.00: GP Malesia, prove libere 2 (sintesi su Rai Sport 2)

Sabato 29 marzo 2014
Ore 06.00-07.00: GP Malesia, prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 Hd)
Ore 09.00-10.00: GP Malesia, qualifiche (diretta Sky Sport F1 Hd)
Ore 14.00-15.00: GP Malesia, qualifiche (differita su Rai 2)

Domenica 30 marzo 2014
Ore 10.00: GP Malesia, gara (diretta Sky Sport F1 Hd)
Ore 14.00: GP Malesia, gara (differita su Rai 1)

foto homepage: wikimedia.org

 

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews