GP Belgio 2012: anteprima e orari del weekend di Formula 1

Il tracciato di Spa Il tracciato sorge in mezzo alla foresta delle Ardenne, nei pressi del villaggio di Francorchamps

Francorchamps (Belgio) – Dopo la pausa estiva i propulsori di Formula 1 tornano a rombare in pista lasciando sulle vie di fuga voci di mercato piloti, indiscrezioni e gossip. Il GP del Belgio rappresenterà la tappa numero dodici del campionato del mondo con i piloti che percorreranno le stradine del mitico circuito di Spa-Francorchamps, l’università della Formula 1, un luogo storico, quasi sacro per gli appassionati delle quattro ruote che almeno una volta nella vita sognano di veder sfrecciare da vicino i bolidi sul lungo curvone dell’Eau Rouge o sul rettilineo del Kemel.

Fernando Alonso parte sicuramente da favorito arrivando in Belgio da leader della classifica piloti con 40 punti di vantaggio su Webber e 42 su Vettel, i due più vicini inseguitori. Lo spagnolo è quasi obbligato a dare un colpo di frusta alla sua F2012 per cancellare l’opaca prestazione dell’Hungaroring riprendendo la corsa verso l’iride 2012 e, perché no, provando a salire sul gradino più alto del podio di Spa, la bestia nera di Alonso, una di quelle piste delle quali il trofeo più ambito manca ancora alla collezione del driver di Oviedo.

Il circuito – La congiunzione delle strade che collegavano le cittadine di Francorchamps, Malmedy e Stavelot. Qui Herman Tilke non ha avuto voce in capitolo: questo tracciato è nato grazie all’idea di Jules de Their, proprietario del quotidiano locale La Meuse, e a Henri Langlois Van Ophem, presidente dell’automobile club belga. La pista misura 7,004 chilometri per un totale di 19 curve da disputare per 44 giri e dove i piloti saranno costretti a tenere la farfalla aperta per il 70% totale della percorrenza. Il tracciato sorge in mezzo alla foresta delle Ardenne, nei pressi del villaggio di Francorchamps ad una quarantina di chilometri a sud-est di Liegi e quando nacque la Formula 1, nel 1950, Spa esisteva già da un quarto di secolo con la sua prima corsa datata 1925.

Incognita Lotus – Il team di Enstone, dopo il secondo posto ottenuto da Kimi Raikkonen in Ungheria, farà debuttare a Spa il nuovo doppio DRS, una soluzione che potrebbe conferire alla monoposto una maggiore velocità di punta sui rettilinei. Ma a Spa, temperature basse permettendo, la vera forza del team inglese sarà proprio il pilota finlandese, il miglior interprete di sempre dei saliscendi delle Ardenne con 4 vittorie su sette partecipazioni.

Schumacher su questa stessa pista ha già festeggiato i 20 anni di carriera lo scorso anno

Schumacher a quota 300 – Michael Schumacher, che su questa stessa pista ha già festeggiato i 20 anni di carriera lo scorso anno, correrà a Spa la gara numero 300 della suo stellare palmarès. Il tedesco di Kerpen debuttò proprio in Belgio nel lontano 1991, a bordo di una Jordan, vinse tra le Ardenne la prima gara di Formula 1, nel 1992, ed è tutt’ora il re indiscusso della pista con 6 vittorie sul tracciato belga.

Gomme Pirelli – La Pirelli ha preferito per le mescole PZero White Medium e per le PZero Silver Hard, già usate in Malesia, perché dovranno affrontare forti carichi di energia laterale e longitudinale. Il tempo sarà il possibile punto debole delle coperture con condizioni meteo particolarmente incerte che tendono a modificarsi in brevi lassi di tempo.

Il programma del weekend – Come ogni anno, la copertura televisiva sarà gestita da RaiSport che si occuperà della trasmissione di qualifiche e gara, mentre per le prove libere i tifosi dovranno arrangiarsi alla ricerca di qualche canale di livestreaming sul web. Questo il programma del Gran Premio del Belgio 2012 (ora italiana).

Venerdì 31 agosto
Prove libere 1: 10:00 – 11:30
Prove libere 2: 14:00 – 15:30

Sabato 1 settembre
Prove libere 3: 11:00 – 12:00
Qualifiche: 14:00 (diretta Rai Due e Rai HD)

Domenica 2 settembre
Gara: 14:00 (diretta Rai Uno e Rai HD)

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews