Gomme termiche, è giunta l’ora: perché scegliere pneumatici invernali

Temperature in discesa libera, è ora di equipaggiare la propria auto con le ruote termiche. Ecco perché montare pneumatici invernali è la scelta giusta

gomme-termiche-pneumatici-invernali

L’inverno sembra essere arrivato davvero anche dal punto di vista delle temperature. E se è il tempo di abbandonare le scarpe estive o le calzature tanto fashion quanto fredde, perché non dovremmo ragionare alla stessa maniera anche per la nostra auto? L’importanza degli pneumatici invernali – comunemente chiamati “gomme termiche” – è ormai conclamata, ed il loro utilizzo dovrebbe essere ormai sdoganato. Nel nome della sicurezza ed anche del risparmio. Perché non è solo la neve a mettere in difficoltà le nostre vetture.

GOMME TERMICHE, LE CALZATURE INVERNALI PER LA NOSTRA AUTO – Gli pneumatici invernali sono consigliati già a partire dai 7°C: non solo neve, ma anche pioggia, fango, brina e ovviamente ghiaccio. Condizioni che mettono a dura prova l’aderenza della nostra auto e che possono mettere in difficoltà anche l’automobilista più navigato. Le gomme invernali non sono quindi una semplice alternativa alle “vecchie” ruote chiodate, da montare all’occorrenza quando la neve si affaccia fin sulla porta del garage. Le gomme termiche possono essere invece montate nell’arco di tutta la stagione fredda ed aiutare gli automobilisti non a destreggiarsi solo nelle strade di montagna più impervie, ma anche ad affrontare nevicate improvvise o terreni fangosi nel bel mezzo della città. Senza il rischio di rimanere a bordo strada con le quattro luci di emergenza lampeggianti…

PERCHÈ MONTARE PNEUMATICI INVERNALI? – Le prime gomme da neve con battistrada artigliato, da montare solo in caso di forti nevicate, hanno ormai ceduto il passo ai moderni pneumatici invernali. Ma perché sceglierli? Gli pneumatici inverali innanzitutto riescono a garantire ottime prestazioni nell’arco di tutto il periodo freddo e non solo su strade innevate. Inoltre a bassa temperatura lavorano meglio, hanno più grip, sentono meno l’acquaplaning e, su neve e fango, aumentano l’aderenza artigliando il fondo e permettendo alla vettura di muoversi in sicurezza. Perché “gomme termiche”? Perché i componenti chimici della mescola sono stati realizzati per operare al meglio alle basse temperature. Il disegno del battistrada e la conformazione dei singoli tasselli, muniti di appositi intagli che creano lamelle che aumentano gli spigoli presenti sulla superficie, garantiscono aderenza ottimale su fondo stradale scivoloso o innevato.

auto-con-gomme-termiche-da-neve1

La differenza in termini di sicurezza? Rispetto agli pneumatici estivi, gli spazi di arresto si riducono dal 15 al 30%: un’immensità. Inoltre le gomme termiche mantengono un’elevata trazione in accelerazione e in salita, garantendo di pari passo una direzionalità superiore in curva. Assieme alle gomme invernali, sarebbe buona norma avere anche un set differente di cerchi, in modo da sostituire in blocco pneumatici e cerchi e “dare respiro” sia agli pneumatici che ai cerchi usati nel periodo più caldo dell’anno. Un’ampia scelta di gomme e cerchi, e un esaustivo articolo sull’importanza dei secondi, è presente sul sito di Tirendo.it.

NON BASTANO ABS ED ESP PER STARE TRANQUILLI – È sbagliato pensare di poter riporre completo affidamento nella sola tecnologia di frenata, trazione e stabilità (Abs, Esp ed annessi) che ormai equipaggia anche le vetture di categoria più economica. L’aderenza e la sicurezza a bordo della propria autovettura iniziano da un pneumatico adeguato alla stagione e al terreno che si affronta. Proprio l’utilissimo Abs, paradossalmente può essere danneggiato da un pneumatico non in grado di fare il proprio lavoro. Il sistema di controllo elettronico della frenata, infatti, con uno pneumatico non idoneo continua ad inserirsi in attesa che venga recuperata l’aderenza tra il battistrada e la strada. E se la gomma non riesce a recuperare l’aderenza, lo spazio di arresto si allunga e la tecnologia serve a poco. Scegliere pneumatici invernali ora che la stagione più fredda si è affacciata alle porte, è un gesto di responsabilità. Che può salvare la vostra vita e quella degli altri automobilisti. Ma anche più semplicemente preservare l’incolumità della vostra auto.

Foto: sicurauto.it, naturaestrema.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews