#glielochiedesilvio VS #celochiedebeppe: è guerra su Twitter

#glielochiedesilvio

Beppe Grillo (gqitalia.it)

Una volta la campagna elettorale si faceva in piazza. Adesso si fa su internet. Più precisamente su Twitter.

LA PROVOCAZIONE - Nella giornata di ieri, il comico genovese e leader spirituale del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo aveva lanciato l’hashtag #glielochiedesilvio con cui prendeva in giro la campagna elettorale del Partito Democratico in vista delle elezioni europee. Le immagini che hanno fatto il giro di twitter e non solo ritraevano Berlusconi e la scritta «Fatemi governare per altri vent’anni. Ce lo chiede Silvio», «Le riforme costituzionali con un pregiudicato. Celo chiede Silvio». C’era anche Dell’Utri con la scritta «Pene più basse per il voto di scambio mafioso. Il riferimento è alla riforma dell’articolo 416-ter del codice penale. Ce lo chiede Marcello». Non è mancata la vignetta con Verdini: «Un telefono non intercettabile. Ce lo chiede Denis». Infine anche una dedica al maestro venerabile della loggia massonica P2 Licio Gello: «Un piano di rinascita e i piduisti al potere. Ce lo chiede Licio».

LA CONTROMOSSA – Grillo ha poi lanciato un altro hashtag: «Il pd restituisca i rimborsi elettorali come ha fatto il M5S con 42 milioni di € #celochiedebeppe». Non aveva previsto, però, che gli elettori piddini o comunque non amanti del Movimento 5 Stelle avrebbero usato il nuovo hashtag per prendere in giro i pentastellati. Ecco alcuni esempi:

 

 

 

Non c’era certo bisogno di questo ennesimo esempio per capire che il clima fra il Pd e il M5s è tesissimo. In palio, dopotutto, c’è molto. Non soltanto il primo posto alle elezioni europee di fine maggio, ma anche il futuro assetto costituzionale del paese. Come ha detto l’ex ministro della Difesa Mario Mauro esattamente una settimana fa: «Se il secondo partito sarà quello di Grillo, l’Italicum salta». E non è da escludere che la riforma del Senato e del Titolo V della Costituzione non possano seguire lo stesso destino.

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

foto: minimaetmoralia.it; gqitalia.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews