Gli spettacoli teatrali a Roma e Milano nel mese di giugno

M.E.D.E.A. Big Oil

M.E.D.E.A. Big Oil

Giugno è finalmente arrivato e con esso anche la fine di molte stagioni teatrali, pronte ad indossare pinne e boccagli per poi rimettersi prontamente a lavoro per l’inizio della nuova stagione; nonostante l’incombente estate, sono ancora molte le proposte in città e la rubrica di Wake Up News è pronta a segnalarvi, come ogni mese, i migliori spettacoli teatrali in scena a Roma e Milano.

ROMA – Dal 7 all’8 giugno al Teatro Biblioteca Quarticciolo sarà presentato M.E.D.E.A. Big Oil, un’interessante ed innovativa rivisitazione del classico mito di Medea. La vicenda è ambientata in Italia, in una Basilicata petrolizzata, dove si racconta la storia di un amore tragico e non corrisposto: la dolce e splendida eroina lucana Medea, si innamora e viene tradita da Big oil-Giasone; sulla sfonda la terra del Sud devastata dallo sporco e dal dissesto ambientale. Terry Paternoster, autrice e regista dello spettacolo, utilizza il teatro per raccontare e denunciare lo stato delle cose della sua terra, in perenne sonnambulismo e ancora senza la spinta giusta per cambiare le cose: Parlo del mio amato e odiato Sud, quel Sud che mi ha accolto piccina e dal quale sono fuggita con la promessa di tornare. Per cambiare le cose, chiaro, ma con la consapevolezza di affrontare una guerra persa in partenza: le cose non cambiano se non sono le coscienze a voler cambiare» dice la stessa, affranta.

Maurizio Crozza imita Matteo Renzi

Maurizio Crozza imita Matteo Renzi

Il 13 giugno sul palco del Palalottomatica sarà in scena Maurizio Crozza in Crozza delle Meraviglie, l’irriverente e divertentissimo spettacolo del comico genovese che sta facendo il giro dell’Italia e che continua a riscuotere un clamoroso successo televisivo. Crozza si alternerà in canzoni e, soprattutto, imitazioni dei maggiori personaggi politici e televisivi, disegnandone una parodia ironica e spiritosa; tra le sue migliori performance si ricordano indubbiamente le parodie dell’onorevole Antonio Razzi, del premier Matteo Renzi e degli imprenditori Flavio Briatore e Sergio Marchionne che, indubbiamente, il comico non mancherà di interpretare sul palco romano.

In vista della stagione teatrale 2014/15 il Teatro De’ Servi, dall’11 al 12 giugno, propone una serata intelligente e divertente, ottima per tutti gli amanti curiosi del teatro; la serata, dal titolo Assaggi di Stagione, proporrà una sorta di serata di trailer-show per raccontare al pubblico gli spettacoli del nuovo cartellone con tanto di, ovviamente, piccoli spezzoni scenici. Saranno così due serate di assaggi, ottimi per aiutare gli spettatori a selezionare gli spettacoli più adatti a loro.

Serata Petit al Teatro alla Scala

Serata Petit al Teatro alla Scala

MILANO – Inaugurata il 28 maggio e fino al 20 giugno, al Teatro alla Scala va in scena la Serata Petit, uno spettacolo entusiasmante, musicalmente ed artisticamente esplosivo ed affascinante. Sul palcoscenico, oltre alla superba tecnica di Roberto Bolle, Ivan Vasiliev, Marta Romagna, Nicoletta Manni, Mick Zeni, Claudio Coviello e Virna Toppi, si alterneranno musiche strepitose: da Bach ai Pink Floyd, il coreografo Roland Petit dirige e coreografa uno spettacolo anticonvenzionale, che racconta epoche storiche attraverso l’arte del balletto.  Sul palcoscenico si avvicendano così i racconti e le movenze de Le Jeune homme et la Mort (1946) e quelle del Pink Floyd Ballet, per una serata suggestiva e assolutamente indimenticabile.

Dal 10 al 14 giugno all’Elfo Puccini sarà protagonista la Romania, con lo spettacolo Sempre insieme (toujours ensemble), scritto da Anca Visdei e diretto da Matteo Alfonso. La pièce concentra il racconto sulla vita di due sorelle, nate nella Romania di Ceausescu; entrambe hanno grandi aspirazioni di vita e molti progetti, difficili però da attuare in un paese oppresso e soffocato dalla dittatura. La grande delle due, Alexandra, dopo aver espresso palesemente la sua opposizione al regime e avendo così compromesso la sua posizione all’interno del paese, decide di partire per l’estero, in cerca di una vita migliore, separandosi così dalla sorella. La separazione sarà l’inizio di un racconto epistolare, in cui le due donne si racconteranno le loro diverse esperienze di vita: Alexandra, in Svizzera, riesce a realizzare il sogno di scrittrice, mentre Ioanna, rimasta a Bucarest, diventa attrice solo grazie all’amicizia interessata con un funzionario di partito. Una volta caduto il regime, nel 1989, Alexandra torna in patria con il figlio, e sarà quello il momento dell’incontro e del confronto con la sorella.

Uno, nessuno, centomila

Uno, nessuno, centomila

Dal 10 al 22 giugno al Teatro Sala Fontana sarà la volta di Uno, nessuno, centomila, il celeberrimo romanzo di Luigi Pirandello, diretto e interpretato da Roberto Trifirò. Il testo, centro focale della letteratura e del pensiero di Pirandello, incentra il suo racconto sull’analisi dell’identità personale dell’uomo e sul sgretolamento novecentesco dell’Io; protagonista del romanzo è Vitangelo Moscarda, uomo comune che, un giorno, guardandosi allo specchio, inizia a pensare che il suo naso sia storto; da questo piccolo ed insignificante particolare, chiara metafora pirandelliana, inizierà una crisi esistenziale descritta con una genialità ed un’ironia senza eguali.

Alessia Telesca

foto: tuttoteatro.blogspot.com; televisionando.it; teatroallascala.org; blog.tikidoo.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews