Gli spagnoli padroni della terra battuta

Coppa Davis: la Spagna si aggiudica la sua 4 insalatiera

di Simona Cortopassi

Feliciano Lopez Fernando Verdasco Copa Davis - 0Netto successo della Spagna sulla Repubblica Ceca nella finale di Coppa Davis. Si chiude con un giorno d’anticipo la sfida al Palau San Jordi di Barcellona, confermando i pronostici che vedevano favorita l’invincible armada giallo rossa. Gli spagnoli dimostrano per la 22sima volta consecutiva di esseri i padroni della terra battuta e chiudono la finale con un netto 3-0.

Nadal (SPA) c. Berdych (CZE) 7-5 6-0 6-2

Stepanek (CZE) c. Ferrer (SPA) 6-1 6-2 4-6 4-6 6-8

Lopez/ Verdasco (SPA) c. Berdych/ Stepanek 7-6 7-5 6-2

SINGOLO – La prima giornata (venerdì 4 dicembre n.d.r.) era stata aperta da un Nadal che non teme rivali sulla sua superficie preferita, chiudendo senza difficoltà il macht in 3 set. Il secondo successo, emozionante e con finale a sorpresa, era stato firmato da un Ferrer che ha dovuto recuperare 2 set di svantaggio contro un ottimo Stafanek.

DOPPIONel primo set la Spagna sfrutta le disattenzioni della coppia ceca e allunga con un break di vantaggio 3-1. Ci pensa però Stepanek, finalmente entrato in partita, grazie a una stop ball di rovescio a riportare la partita in equilibrio. Non fanno più male le cannonate di Verdasco a un Berdych preciso che gioca ottime voléed’istinto, anche se non si può considerare un vero giocatore di rete. I cechi in vantaggio sul 6-5 non riescono però a chiudere l’incontro, e la la Spagna si salva per ben 3 volte per arrivare al tie-break, che si conclude 9-7 per la coppia Verdasco/Lopez.

Il caloroso pubblico spagnolo si fa sentire mentre i propri giocatori iniziano a alzare il ritmo, mentre Berdych e Stepanek, reduci dagli incontri del giorno precedente, sembrano accusare un po’ di stanchezza. La partita che fino a questo momento era stata equilibrata sembra prendere una nuova piega dopo che Berdych perde il suo servizio di battuta rimanendo a 0. Firma il successo Lopez con un suo ace, che chiude per 7-5 per la Spagna.

Il terzo set è pura formalità: la Repubblica Ceca viene breakkata subito al primo game. La Spagna dirige le danze e il dritto di Verdasco torna a essere più incisivo. Grazie a una buona percentuale di prime messe in campo, la Spagna si aggiudica il terzo set con un netto 6-2.

VINCITORINadal: l’asso della squadra, n.1 al mondo sulla terra battuta, fin da giovanissimo è stato una sicurezza per la sua nazionale.

Immagine 1 - Spain's team captain Albert Costa (L) and ITF president Fran... AFP/Getty Images

Verdasco: il 2009 gli ha regalato il suo best ranking mondiale n.7, concedendogli di partecipare al Master di Londra. In doppio dovrebbe seguire di più la palla a rete, ma è una grande sostenitore per il compagno.

Lopez: nonostante la sua andatura discontinua, è un ottimo giocatore in doppio e sempre una garanzia in Coppa

Davis. L’anno scorso mise KO Del Potro in finale.

Ferrer: ex n.4 al mondo, è affidabile in Coppa Davis e ha all’attivo 5/5 partite vinto.

VINTIBerdych: affezionato della Coppa Davis grande giocatore in doppio dove sa alternare bene servizio/volée a servizio/fondo campo. Preciso nelle volée a rete d’istinto e buon servizio.

Stepanek: ha vestito i colori della nazionale dopo 3 anni d’assenza. Mise KO Wawrinka nei playoff con la Svizzera. A Barcellona si è fatto notare per le ottime stop ball di rovescio e altri grandi colpi di precisione, anche se forse a volte dovrebbe giocare più di potenza.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews