Giuliano Pisapia indagato per aver trascritto matrimoni gay

Giuliano Pisapia (fonte: expo2015notizie.it)

Giuliano Pisapia (fonte: expo2015notizie.it)

Milano – Giuliano Pisapia, il sindaco di Milano, è indagato per non aver cancellato volontariamente, e andando incontro alle richieste del prefetto, le trascrizioni dei matrimoni gay contratti all’estero.

L’INDAGINE RIVELATA DALLO STESSO PISAPIA - «Io sono indagato omissione di atti d’ufficio per non aver ottemperato alla richiesta del prefetto», ovvero quella di cancellare le trascrizioni dei matrimoni omosessuali, ha affermato lo stesso Giuliano Pisapia durante un convengo del Pd nel capoluogo lombardo. Il sindaco ha commentato la vicenda dichiarandosi sereno e per nulla preoccupato, ricordando come, nello scorso novembre, il prefetto gli avesse chiesto di cancellare formalmente la trascrizione di un matrimonio omosessuale. Il sindaco Giuliano Pisapia si era rifiutato e si era mostrato convinto della sua scelta etica: «vado avanti su un percorso che ritengo giusto e legittimo, ho un’indicazione che deriva dalle mie convinzioni personali e giuridiche condivise dalla maggioranza nel consiglio comunale, che rappresenta i cittadini».

L’APPELLO A MATTEO RENZI – Giuliano Pisapia si rivolge poi al Presidente del Consiglio Matteo Renzi chiedendo letteralmente un rimprovero al Ministro dell’Interno Angelino Alfano e, soprattutto, una decisione chiara e decisa sulla questione del matrimonio tra persone dello stesso sesso: «Siccome c’è un presidente del consiglio, molto bravo, che ha capacità di decidere, mi chiedo: ma fare una tirata di orecchie al ministro Alfano, facendogli ritirare quella circolare blasfema dal punto di vista giuridico?», afferma Pisapia.

UN APPELLO ETICO - Il sindaco Giuliano Pisapia inoltre, dal banco del convegno da cui ha reso pubblica l’indagine a proprio carico, chiede formalmente e veemente un sostegno da parte dei colleghi, così da poter lanciare un appello importante per le persone che ancora non si vedono riconosciute il diritto di congiungersi in matrimonio e per far si che altre persone, come lui, non vengano allontanate dalla politica per una scelta fatta in base ai propri solidi principi morali ed etici.

Alessia Telesca

foto: expo2015notizie.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews