Giro d’Italia 12a tappa: Bak azzecca la fuga, maglia rosa resta a Rodriguez

Genova - Il 95° Giro d’Italia giunge alla sua dodicesima tappa con partenza da Seravezza ed arrivo a Sestri Levante: 155 Km intensi soprattutto nell’ultimo tratto dove si susseguiranno quattro Gran Premi della Montagna. Si parte dalla provincia di Lucca per arrivare nella provincia di Genova.

La prima ora di corsa viene volata ai 50 di media, in 8 provano ad andarsene presto, ma senza successo. Ciò si ripete nei km successivi per altri colleghi e ad azzeccare la via della fuga sono infine in 9. Santaromita, unico italiano e poi Golas, Txurruka, Casar, Amador, Bakelantst, Jackson Rodriguez, Keizer e Bak.

Ammonta a 3’40 il vantaggio dei 9, sul gruppo, a 70 km dall’arrivo di Sestri Levante, in una giornata da 155 km. Ai -40 il bonus dei 9 sale a 6 minuti. Siamo dunque in presenza di una fuga buona e può cominciare, in testa, la lotta per il successo di tappa.

Il polacco Golas scollina in testa sul Valico la Mola e a fine tappa sicuramente indosserà lui e non più Rubiano Chavez, la maglia blu di miglior scalatore.
Golas cala pero’ il passo non appena la strada comincia a salire, ed è proprio sulle ultime rampe che parte la bagarre tra gli uomini della fuga, con Casar e Santaromita, che sentono odore di rosa, lesti ad allungare, seguiti da Amador. I tre però vengono ripresi in discesa.

Gli uomini in fuga si controllano a vicenda e ai 1400 metri prova l’azione decisiva di Lars Bak, che guadagna diversi metri di vantaggio senza essere mai ripreso. Vince lui a Sestri Levante firmando la prima vittoria in carriera al Giro. Non andava a segno dall’Eneco Tour 2009, anche in quella occasione grazie a una sparata nel finale. Il suo marchio di fabbrica, grazie al quale ha ottenuito il successo più importante in carriera. Sarà infine di 3’33″ il ritardo del gruppo, che ha recuperato nel finale. Per 26 secondi dunque, manca la maglia rosa Casar; la tiene Joaquim Rodriguez.

Classifica tappa:

1 BAK Lars Ytting DEN LTB 3:58:55
2 CASAR Sandy FRA FDJ +11″
3 AMADOR BIKKAZAKOVA Andrey CRC MOV +11″
4 BAKELANTS Jan BEL RNT +11″
5 SANTAROMITA Ivan ITA BMC +11″
6 RODRIGUEZ Jackson VEN AND +11″
7 TXURRUKA Amets ESP EUS +11″
8 KEIZER Martijn NED VCD +43″
9 GOLAS Michal POL OPQ +48″
10 FLECHA GIANNONI Juan Antonio ESP SKY +3’34″

Classifica generale:

1 RODRIGUEZ OLIVER Joaquin ESP KAT 51:19:08
2 HESJEDAL Ryder CAN GRM +17″
3 CASAR Sandy FRA FDJ +26″
4 TIRALONGO Paolo ITA AST +32″
5 SANTAROMITA Ivan ITA BMC +49″
6 KREUZIGER Roman CZE AST +52″
7 INTXAUSTI ELORRIAGA Benat ESP MOV +52″
8 BASSO Ivan ITA LIQ +57″
9 CARUSO Damiano ITA LIQ +1’02″
10 CATALDO Dario ITA OPQ +1’03″

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews