Giornata mondiale del rene, visite gratuite in cinquanta piazze italiane

Giornata mondiale del reneUna  giornata tutta dedicata alla prevenzione delle malattie renali che, nella maggioranza dei casi, si sviluppano senza manifestare sintomi alcuni. Visite gratuite, un servizio di misurazione della pressione delle arterie e un altro di analisi delle urine saranno erogati nei gazebo allestiti in 50 piazze su tutto il territorio nazionale. Oggi è la Giornata mondiale del rene e per l’occasione sono state organizzate numerose iniziative aperte al pubblico, con l’obiettivo di far conoscere le patologie renali, in modo da poterle prevenire.

La Giornata mondiale del rene, sostenuta dalla società italiana di Nefrologia, dalla Fondazione Italiana del Rene e dalla Croce Rossa italiana, è destinata alla diffusione di informazioni al grande pubblico ma, ancor più, alla sensibilizzazione sul tema della prevenzione perché, come ricordano gli esperti, si può avere la meglio sulle malattie renali soltanto attraverso una diagnosi precoce.

Giornata mondiale del rene

Giovanbattista Capasso, presidente della società italiana di Nefrologia

«In ltalia sono sei milioni le persone  che soffrono di patologie renali – ha spiegato Giovanbattista Capasso, presidente della società  italiana di Nefrologia (Sin) – ma in pochi anni è quadruplicato il rischio generale  della popolazione  di ammalarsi, tanto che oggi ben il 40% degli ultrasettantenni soffre di malattia renale cronica».

Le visite gratuite iniziano con un resoconto della propria situazione clinica e con un questionario su eventuali disturbi renali, ipertensione e diabete. Nella fase successiva è invece prevista la misurazione della pressione e l’esame delle urine. L’allarme per il consulto dal nefrologo scatta solo se la proteinuria (ossia la presenza di proteine nelle urine) è maggiore o uguale a 30 mg/dl e la pressione supera il limite di 140/90. In questo caso il medico di famiglia va oltre e viene suggerita una visita nefrologica.

In oltre trenta scuole medie superiori si svolgeranno seminari informativi sulle patologie renali nel corso della Giornata mondiale del rene. Inoltre, «sono stati organizzati incontri aperti al pubblico nei centri di nefrologia, per promuovere una informazione capillare presso la popolazione», ha detto Alessandro Balducci, presidente della fondazione italiana del Rene (Fir).

 Chiara Piselli

(Foto: Fir.org)

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews