Ginevra Di Marco e Cristina Donà così vicine al Teatro Romano di Fiesole

Ginevra Di Marco e Cristina Donà (credit: Estate Fiesolana 2019)

Ginevra Di Marco e Cristina Donà (credit: Estate Fiesolana 2019)

Nell’ambito dell’Estate Fiesolana 2019, questa sera il Teatro Romano sarà una delle tappe del tour di Ginevra Di Marco e Cristina Donà. I brani inediti scritti per l’occasione si uniranno ad alcune canzoni dei rispettivi repertori, riarrangiate e ricantate, ritrovando queste due splendide voci “così vicine”, che poi è lo stesso nome del tour che le vede protagoniste in scena.

VENT’ANNI DI CARRIERA E NON SENTIRLI

Artiste dalla carriera ventennale, ognuna con il proprio percorso musicale e personale, decidono di condividere questo progetto insieme in virtù di un sentire comune che le porta a percorrere un tratto di strada una a fianco all’altra.

“Siamo partite con l’idea di fare qualche concerto convinte che condividere il palco sarebbe stato abbastanza, ma quei concerti sono stati magici, più belli di quanto potessimo immaginare. Da lì la spinta ad andare oltre con un tour dal vivo e un disco” hanno spiegato le due cantanti. Nella condivisione del palco i reciproci sguardi svelano l’intesa e gli abbracci sanciscono l’amicizia. La naturalezza, la forza della loro empatia e la potenza espressiva non possono non coinvolgere il pubblico che diventa parte di un sentire comune, che si emoziona, sorride, riflette e applaude.

Con loro sul palco Francesco Magnelli (piano e magnellophoni), Andrea Salvadori (chitarra, loop, tzouras), Luca Ragazzo (batteria), con l’aggiunta del produttore e co-autore degli ultimi dischi di Cristina Dona’, Saverio Lanza (chitarra).

Simona Severini (photo Cinzia Capparelli)

Simona Severini (photo Cinzia Capparelli)

SIMONA SEVERINI COME OPENING ACT

L’opening act della serata sarà affidato a Simona Severini, la cui musica è un crossover originale che mescola jazz ed echi di Musica rinascimentale trasportandoli in una dimensione intima e cantautorale. Simona Severini passa da canzoni di sua composizione alla rivisitazione di brani scelti fra le arie di Monteverdi ed Henry Purcell mantenendo una forte matrice folk e un approccio sempre molto personale nel sentire la musica. Cantante e cantautrice dalla formazione poliedrica la sua carriera si è inizialmente sviluppata nell’ambito della musica jazz contemporanea. Il suo disco d’esordio è La Belle Vie (2011), una raccolta di brani dedicati e ispirati alla musica di Gabriel Fauré. Recente e prestigiosa la sua collaborazione con il celebre pianista e compositore italiano Enrico Pieranunzi.

Antonio Giordano

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews