Giardino pensile: sempre più diffusa la tendenza di convertire semplici terrazzi in veri e propri giardini

I giardini pensili stanno conquistando gli spazi urbani: come coniugare amore per l'ambiente e piacere per gli occhi

giardini-pensili

Il giardino pensile è un particolare tipo di giardino che si realizza sul terrazzo o sul tetto di un edificio, collocando piante di diverso tipo con il fine di ricreare uno spazio verde esteticamente molto gradevole, in grado di fornire un’atmosfera di benessere naturale soprattutto per chi vive in un appartamento in città e non ha la possibilità di disporre di un giardino tradizionale. Un giardino pensile è una scelta ecologica in linea con i tempi, in grado di filtrare le polveri sottili e le sostanze nocive presenti dell’aria, migliorare il micro-clima e garantire un maggior isolamento termico ed acustico. Una superficie vegetale, infatti, assorbe i rumori anziché rifletterli come le superfici piane.

Straordinaria costruzione in grado di integrare armoniosamente architettura e natura all’interno di un unico edificio urbano, il Bosco Verticale di Milano simboleggia in maniera eccellente questo rinnovato bisogno dell’uomo di essere in simbiosi con l’ambiente.

Anche disponendo di un terrazzo di dimensioni limitate, è possibile creare un giardino pensile, previo sopralluogo di un tecnico specializzato che valuti con attenzione il carico che il solaio possa sopportare. Tenete presente, infatti, che un chilo di terriccio bagnato raddoppia il proprio peso normale.

Per realizzare un giardino pensile occorre, innanzitutto, preparare una base isolante con fogli di poliuretano o PVC, per evitare dannose infiltrazioni di acqua nella struttura muraria. Al di sopra della base isolante è consigliabile posare del materiale drenante ghiaioso, per evitare alle piante pericolosi ristagni. Spargete ora uno strato di terriccio leggero ma ad alto assorbimento idrico, ricco di sostanze organiche e minerali, che accoglierà bulbi, piantine, cespugli ed alberi.

Per non sovraccaricare la soletta con pesi eccessivi, si consiglia di irrigare il giardino con moderazione. Piante, arbusti e piccoli alberi dovranno essere sottoposti a regolari interventi di potatura dei rami secondari mediante l’uso di un’apposita motosega, ridimensionamento della chioma delle pianta edeliminazione delle eventuali parti insane, come nei più tradizionali giardini.

Foto via ideegreen.it, Wikipedia.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews