A Genova ancora alluvione con tragedia: ed è già polemica politica

La pioggia e il dissesto idrogeologico uccidono ancora a Genova: notte di terrore in città e polemica politica di prima mattina

genova

L’alluvione a Genova, terrore notturno (corriere.it)

Genova – Il capoluogo della Liguria ancora una volta sommerso dall’acqua, ed è appena iniziato l’autunno. Genova sott’acqua è la definizione ricorrente di queste ore, mentre la città è letteralmente sommersa dalle esondazioni e molte strade si sono trasformate in nuovi fiumi, a volta anche in trappole mortali.

GIORNI DI PIOGGIA – Su Genova e sul bacino idrico circostante è piovuto con intensità per un paio di giorni, ma tanto è bastato per scatenare un’alluvione sul capoluogo ligure. Ieri sera un uomo è stato rinvenuto ormai cadavere in un sottopasso vicino alla stazione di Genova Brignole, trasformando una situazione di allarme in una vera tragedia.

IL TERRORE SUL WEB – Molti hanno seguito il procedere dell’alluvione sul web, soprattutto con Facebook e Twitter, dove foto e post che raccontavano l’orrore dell’alluvione si sono a lungo succeduti.

Immagini di automobili sommerse e strade allagate hanno raccontato in diretta il dramma di Genova, mentre progressivamente anche energia elettrica, illuminazione stradale e approviggionamento idrico venivano meno in molti quartieri. Ancora adesso la città è come sotto assedio e le voci da Genova parlano di una vera apocalisse.

 

genova

Le strade trasfromate in fiumi a Genova (repubblica.it)

POLEMICHE E MANCATO ALLARME – La politica, ovviamente, è stata travolta anch’essa dall’onda di piena di Genova; se il comune è al centro delle polemiche per i mancati interventi, non mancano i coinvolgimenti degli altri enti, a partire dalla Regione.
Marco Doria, sindaco della città, ha spiegato che «stiamo parlando di una giornata in cui l’Allerta non c’è stato dato – da detto Marco Doria – Ci muoviamo sulla base delle previsioni Arpal che non ci davano nessun picco di allerta». «C’è stato un deciso peggioramento della situazione – ha poi aggiunto Doria, come riferiscono i giornali localinon preannunciato da Arpal, a partire dalle 22 con la pioggia che si è via via intensificata. Non avevamo nessun segnale di Allerta da parte di Arpal. E in assenza di Allerta la nostra attenzione si è concentrata sulle scuole che hanno potuto svolgere normalmente il loro orario scolastico. C’era stata anche una attenuazione della criticità. Poi, senza alcuna previsione che ce lo dicesse, abbiamo dovuto registrare un aumento repentino della perturbazione».

POLITICA E POLEMICHE – Non sono mancante discutibili scelte politiche, rimarcate ancora una volta dalla rete, come quella di Raffaella Paita, assessore alle infrastrutture della Regione, che già di prima mattina si è premurata di segnalare su Facebook la sua presenza in sala operativa della protezione civile, prima di essere seppellita dalle polemiche della Rete. L’uscita dell’assessore, coinvolta nelle primarie per la scelta del candidato del Pd alle regionali, è sembrata a molti una trovata elettorale, sgradita vista la drammaticità della situazione.

 

Il coordinatore regionale di Sinistra ecologia libertà Angelo Chiaramonte, invece, esprime la sua perplessità sulla gestione della vicenda: «è sconcertante che non sia venuta l’allerta per tutta la sera di ieri, bisogna capire le responsabilità – spiega direttamente a WakeUp News – per l’ennesima volta, a Genova e in Liguria siamo da capo, in emergenza permanente, e non si riesce a capire che questa è l’urgenza del territorio».

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews