Gemelle scomparse, spunta un testimone: “Erano con una donna bionda”

Si chiama Olga Orneck, la testimone residente a Propriano, in Corsica,  che ha affermato di aver visto le due gemelle scomparse  in compagnia del padre e di una misteriosa signora bionda a passeggio per Propriano martedi primo febbraio verso le 9.30.

Il padre suicida, le bambine e la donna sarebbero stati visti camminare nel piccolo centro di Propriano, a 70 chilometri da Ajaccio.

La donna ha detto di essere assolutamente certa che si trattasse di Alessia e Livia. “Con loro c’era l’uomo che si è poi suicidato e una donna bionda, camminavano di fronte a me sul marciapiede”, ha detto agli inquirenti.

“Alle 9.30 del mattino ho visto queste persone e mi sono resa conto che erano stranieri; ho visto le due bambine bellissime, bionde, camminare con un croissant in mano. Dietro a loro c’era un uomo che ho poi riconosciuto come il padre e una donna bionda. Probabilmente erano appena usciti dalla boulangerie. E avevano un sacchetto in mano con i croissant. Avevano delle giacche a vento, una rosa e l’altra color melanzana. La bimba con gli occhiali aveva un capellino rosa, era deliziosa. Ho pensato che era molto bella”.

Orneck dice di essere “convintissima che fossero loro. Il mio paese è così piccolo che un estraneo lo noti subito, soprattutto quando ci sono dei bambini. Ricordo bene il padre, aveva gli occhiali e un maglione rosso e le bambine erano esattamente come ho descritto. E ho detto tutto alla polizia, perché mi sembrava giusto”.

Nessun altro però in paese sembra aver visto l’uomo: il titolare della panetteria non ricorda e l’unico bar aperto sul porto non era aperto. La testimonianza è adesso al vaglio della polizia che cerca di accumulare più dati possibile per cercare di avere tutti i dettagli di quel viaggio.

Intanto, secondo gli inquirenti, Matthias Schepp negli anni scorsi era stato da solo in una località del Foggiano, forse in vacanza.

La notizia è stata accertata dalla Procura di Foggia. Forse, proprio  la conoscenza del territorio, avrebbe spinto l’uomo a raggiungere Cerignola, il paese dove si è suicidato il 3 febbraio scorso lanciandosi sotto un treno.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews