GdF al Consiglio piemontese: sotto controllo le spese dei gruppi consiliari

guardia-di-finanza-regionepiemonte

ansa.it

Torino – Consiglio regionale piemontese sotto sequestro. Quindici uomini della Guardia di Finanza è attualmente negli uffici dei gruppi politici del Consiglio Regionale del Piemonte per acquisire la documentazione relativa alle spese degli stessi gruppi. L’acquisizione – riporta l’agenzia di stampa Ansa – avviene nell’ambito di un’indagine conoscitiva avviata nei giorni scorsi dalla Procura di Torino.

Gli inquirenti sarebbero interessati a conoscere le spese dei gruppi consiliari a partire dalla documentazione risalente al primo gennaio 2008.

L’operazione starebbe impegnando gli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria di Torino della Guardia di finanza, guidati dai pm titolari dell’inchiesta, Andrea Beconi ed Enrica Gabetta.

Da quanto dicono le prime voci, l’indagine alle battute iniziali a cui è seguito l’atto di sequestro, riguarderebbe i bilanci dei gruppi del Consiglio regionale del Piemonte. Al momento pare che i pm non abbiano formulato alcuna ipotesi di reato e non vi siano indagati. Dunque, il senso dell’accertamento sembra sia di natura preventiva: verificare se ci sono o ci sono stati casi di malversazione dei fondi o di forme di irregolarità nella rendicontazione di spese e nelle richieste di rimborso. Ancora forme irregolari di riscossione benefit.

Chantal Cresta

Foto || ansa.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews