Come funziona il trasporto di pesci ornamentali

pesci-ornamentali

Nel corso degli ultimi anni l’industria che si è sviluppata intorno al mondo dei pesci ornamentali ha conosciuto una notevole diffusione e una espansione molto significativa, complice la quantità di attori in gioco: non solo gli allevatori e i commercianti al dettaglio, ma anche gli importatori, le case farmaceutiche, i produttori di acquari e relativi accessori, i produttori di alimenti, e così via. A livello normativo, tuttavia, esiste una lacuna abbastanza ampia, come dimostra il fatto che i pesci ornamentali vengono definiti, a seconda dei casi, decorativi, tropicali o d’acquario.

Un aspetto molto importante è quello relativo alla protezione che deve essere garantita durante il trasporto, che è normata dal Regolamento CE n. 1 del 2005, entrato in vigore il 5 gennaio del 2007. Esso, in realtà, riguarda tutti gli animali vertebrati vivi, e di conseguenza comprende anche i pesci ornamentali. I trasportatori, secondo questo regolamento, sono tenuti a essere in possesso della documentazione che indichi la proprietà dei pesci e la loro origine, insieme con la data di partenza, la durata prevista per il viaggio, il luogo di partenza e il luogo di destinazione. In più, i trasportatori devono avere un’autorizzazione che deve essere rilasciata dall’autorità competente, mentre il mezzo di trasporto deve risultare omologato.

Sono previste delle prescrizioni specifiche anche per i contenitori all’interno dei quali i pesci ornamentali sono trasportati e conservati: essi devono risultare idonei alle specie a cui sono destinati in modo tale da garantire il rispetto delle condizioni di sicurezza necessarie per quel che concerne le temperature, la ventilazione e lo spazio a disposizione. Tali contenitori, in più, devono assicurare un idoneo rifornimento di ossigeno e di acqua. A tal proposito, non si può fare a meno di tenere come riferimento il Regolamento di Polizia Veterinaria contenuto nel DPR 320/54 agli articoli 18 e 24, in cui si parla di impianti speciali per gli animali. Gli acquari, i parchi acquatici, i delfinari e i negozi in cui vengono venduti i pesci ornamentali sono tutte realtà che devono rispettare norme ben precise a tutela della salute degli animali, così da prevenire possibili malattie negli impianti in cui i pesci sono custoditi.

Insomma, per il trasporto dei pesci ornamentali è possibile riscontrare delle criticità che possono essere prevenute solo se si sceglie di privilegiare aziende affidabili come DSS trasporti.

Foto via pixabay.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews