Foto – Finale Europei volley 2013, Italia argento. Oro alla Russia

Italia-Belgio-volley-in-diretta-domenica-22-settembre-ore-18

Finale Europei volley 2013, Russia-Italia 3-1 (25-20, 25-22, 22-25, 25-17)

Copenaghen - L’Italia si piega di fronte alla Russia, campione olimpico, e nella finale di Copenaghen degli Europei di volley 2013 gli azzurri perdono 3-0 “accontentandosi” della medaglia d’argento.

Conquistare il podio più alto non era semplice (ci hanno battuto due volte in World League), ma nemmeno impossibile: anche i russi, allenati da Andrej Voronkov, passano dalle stelle alle stalle in poco tempo. Ed è successo durante questa finale, anche se l’Italia non è riuscita mai a ribaltare la partita. Un risultato diverso rispetto a quella finale europea del 2005 giocata a Roma. Italia-Russia, allora, si scontrarono per la medaglia d’oro che fu però conquistata dagli azzurri solo a tie-break.

L’altra finale, per il terzo posto, vede la Serbia sul podio degli Europei di pallavolo maschile battendo la Bulgaria 3-0 (25-22, 32-30 e 27-25)

Il sestetto azzurro in campo è quello riproposto negli ultimi set contro la Bulgaria: Dragan Travica in regia, Vettori opposto, Beretta e Birarelli martelli, Parodi e Zaytsev in banda, Rossini libero.

finale italia russia

L’Italia durante l’inno

Spiridonov

Il giocatore russo Spiridonov

Primo set – Primo punto per l’Italia con Simone Parodi, 0-1. Subito in mostra Spiridonov che segna il punto del 2-3 dopo un miracoloso salvataggio di Sivozhelez. Problemi in ricezione per gli azzurri e i russi allungano 8-4. Primo time-out tecnico per la Russia. Set non brillante per l’Italia e sul 10-5 per i russi Berruto chiama i suoi in panchina. Gli avversari prendono davvero tutto in difesa. Il set sembra ormai compromesso, 14-7. Russia che inizia a sbagliare e con il muro del “Drago” è 18-14. Non riusciamo nella rimonta e la Russia, con pallonetto vincente di Pavlov, segna il 21-15. Il set finisce 25-15 per la squadra di Voronkov.

Secondo set – Si riprende sempre con la Russia che, con due ace di Apalikov, allunga già 3-0. Anche il muro russo diventa micidiale, 6-3. Un lungo e interessante scambio si conclude in favore dei russi, con un’ottima performance di Pavlov. Al 9-3 entra campitano Savani che va a segno, insieme a Vettori, per il 11-6. Migliora la nazionale che forza ma rimane dietro, 16-10. Birarelli e il capitano accorciano le distanze, 16-12. Ora la Russia sembra in fase calante e l’Italia allunga fino al 18-16. Italia -1. Colpo di scena: per qualche minuto va via la luce al Parken di Copenhagen. Bella l’Italia di questo finale di set, con Savani, Travica e Vettori. Siamo 20-19. Torna il buio in campo: proprio ora che gli azzurri si stanno riprendendo il gioco è nuovamente interrotto. Attacca fuori di Savani per il 20-22. Berruto deve chiamare il time-out. Il muro di Birarelli accorcia a -2, 23-21.

Pavlov, uno dei giocatori migliori in campo per la Russia

screenshot_2001-620x350

Terzo set – È il set decisivo per l’Italia se vuole ancora sperare in una medaglia d’oro. Si gioca palla su palla fino al 6-6. Poi i ragazzi di Berruto prendono lentamente le misure contro i giganti russi e con Beretta, Birarelli e Vettori l’Italia allunga +3, 8-11. Muserskiy va a segno due volte consecutive e porta i compagni alla rimonta 13-14. Grande prova di Luca Vettori per il 20-23. Beretta per il 23esimo punto. Errore russo e Italia che chiude 22-25. Siamo ancora in partita.

Quarto set – I russi sembrano essersi ripresi e non tardano a metterlo in mostra. Primi scambi equilibrati ma basta una piccola distrazione da parte degli azzurri per farli volare. È 11-7 per i nostri avversari, che non lasciano cadere un pallone nella loro metà campo. Vettori gioca sul mani e fuori per l’11-8. In battuta l’Italia sbaglia e regala troppo agli avversari. Esce Vettori per Zaytsev che oggi non ha dato una splendida prova. Sivozhelez va a segno per il 18-12 e Berruto chiama il time-out. Sguardi bassi e quasi rassegnati nella metà campo italiana. La partita sembra essere segnata. 20-14 per l’armata rossa. Non reagiamo e subiamo. Bruttissimi momenti per l’Italia. Il set si chiude 25-17.

Schermata 09-2456565 alle 19.56.18

 

Ivan Zaytsev

Ivan Zaytsev

 Miglior schiacciatore del torneo a Luca Vettori

finale europei volley Vettori

Miglior servizio del torneo Ivan Zaytsev

finale europei volley Zaytesev

 

Valentina Gravina

@valegravi

Foto @CEV

schermata-09-2456565-alle-17-45-25

SERBIA – BULGARIA 3-0

finale europei volley serbia

finale europei volley

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews