FOTO: Cruciani dà il buongiorno agli animalisti con un coniglio morto

Giuseppe Cruciani, giornalista de "La zanzara", dà il buongiorno agli animalisti pubblicando la foto di un coniglio morto. Esplode la polemica

La foto scandalo di Giuseppe Cruciani (www.facebook.com)

La foto scandalo di Giuseppe Cruciani (www.facebook.com)

MILANO – Succede due giorni fa, il 28 novembre alle 6.12 di mattina. Sulla pagina Facebook del programma radiofonico “La zanzara”, diffuso da Radio 24, viene postata una foto nella quale si vedono il giornalista Giuseppe Cruciani seduto alla scrivania con le cuffie sulle orecchie, evidentemente pronto a partire con la trasmissione, e sulla scrivania un involucro contenente un coniglio morto, proveniente da una macelleria. Il commento alla foto è: «Un buongiorno a tutti gli animalisti che ci seguono!». Si tratta di un commento provocatorio, come del resto ci ha abituati il programma radiofonico che, come si legge sul sito, tratta «l’attualità senza tabù, senza censure, senza tagli alle vostre opinioni. […] “La zanzara” diventa la zona franca degli ascoltatori, uno spazio nemico della banalità, l’arena dove il primo comandamento è parlare chiaro». Naturalmente la foto ha suscitato clamore.

Un buongiorno a tutti gli animalisti che ci seguono!/

Posted by La Zanzara – Radio 24 on Venerdì 27 novembre 2015

I COMMENTI ALLA FOTO PROVOCATORIA – Gli utenti del social network non hanno perso tempo a esprimere la loro opinione in merito alla foto: «Lei, caro Cruciani, è l’esempio perfetto di ciò che accade in questo paese ormai fatto a pezzi dall’ignoranza e dalla superficialità. Lei, che presumo si foggi del titolo di giornalista, rappresenta in maniera esemplare il clientelismo e la pochezza di chi, nelle posizioni che contano, individua soggetti come lei, privi di contenuto, buon senso e un minimo di intelligenza. Se questo paese oggi è allo sbando, privo di carattere, identità, cultura e informazione è anche grazie a tristi personaggi come lei che pur di rimanere a galla appesi al loro stipendiuccio, diventano delle misere caricature di loro stessi. Mi auguro per il bene di tutti che prima o poi lei venga mandato dove giustamente merita: a cercarsi un lavoro vero».

Oppure: « Questo coglione ha basato la sua pseudocarriera sulla provocazione, perché non è mai stato in grado di proporre alcun contenuto. Deve andare a lavorare in miniera (con tutto il rispetto per i minatori)».

Ancora: «Ma è solo un coniglio…»; «È solo un coniglio? Ma chi è lei per dire ciò!? […] È naturale secondo lei esporre il corpo morto scuoiato come provocazione?
È gente così che porta l’Italia a rotoli…».

Intanto però, tra auguri di morte e insulti vari al giornalista, la foto ha avuto 949 condivisioni. La domanda è: perché?

Mariangela Campo

@MariCampo81

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a FOTO: Cruciani dà il buongiorno agli animalisti con un coniglio morto

  1. avatar
    Luigi Temporin 30/11/2015 a 15:56

    io non sono uno che alza le mani, ma gli auguro di fare la stessa fine cosí impara a capire cosa vuol dire morire. (ma mi sa che é talemnte scemo che non lo capirá lo stesso)

    Rispondi

Rispondi a Luigi Temporin Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews