FOTO – iPhone low cost multicolor: a fine mese a 99 dollari

Fonte foto: http://blog.studioeasyweb.it

Fonte foto: http://blog.studioeasyweb.it

Milano – Dopo mesi d’attesa, il fatidico momento si avvicina: a fine mese dovrebbe partire la produzione del famigerato iPhone low cost. È con il suo arrivo sul mercato che ci si aspetta di dover dare l’addio all’iPhone unico. Sì, proprio così, perché si prospetta che il Melafonino del futuro sarà la versione economica, che si presenterà addirittura in più versioni e multicolore. 

Secondo le ultime indiscrezioni pubblicate dall’autorevole agenzia Reuters a conferenza degli sviluppatori Apple ancora in corso, tra qualche giorno sarà disponibile un modello iPhone (probabilmente destinato solo ai Mercati emergenti, India e Cina su tutti) da soli 99 dollari. Si tratta di un modello economico realizzato interamente in plastica e di diversi colori, gli stessi degli attuali bumper (le cover originali Apple), proprio per differenziarlo dalla versione più costosa nei tradizionali bianco e nero.

E pensare che Steve Jobs, lo stesso fondatore della Apple e storico guru del “Think Different”, si era sempre opposto all’abbandono del modello unico, puntando sulla dimensione standard dello schermo (per lui 3,5 pollici) per la gioia degli sviluppatori e sull’uscita di una versione totalmente aggiornata (quindi 3GS e 4S esclusi) ogni due anni, con un occhio alla fedeltà del consumatore, messo al riparo da ogni rischio di svalutazione del suo smartphone. Bene, è notizia di oggi che il nuovo Ceo Tim Cook starebbe per compiere il tradimento di Jobs: in cantiere a Cupertino ci sarebbero infatti anche due iPhone maxi, uno con display da 4,7 pollici (contro i 4 attuali) e addirittura un altro da 5,7, praticamente un phablet, cioè un incrocio tra smartphone e tablet.

E mentre non si fa altro che parlare dell’iPhone low cost, l’attenzione si sposta anche sull’uscita di un nuovo modello classico di Melafonino (ora toccherebbe al 5S) in autunno, che, secondo indiscrezioni, introdurrà la tecnologia per il riconoscimento delle impronte digitali.

Sonia Carrera

@soniasakura89

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews