Forum Bau Miao, il nuovo programma di Rita Dalla Chiesa in difesa degli animali

Rita Dalla Chiesa

È partito Forum Bau Miao il nuovo programma condotto da Rita Dalla Chiesa su Rete 4 che si propone di diventare un appuntamento per il mondo animalista e per tutti coloro che che amano gli amici a quattro zampe.

Una trasmissione che vuole dar voce ai tanti volontari che operano in silenzio per contrastare gli abusi e le violenze sugli animali, che vuole trovare una casa a cani e gatti abbandonati e denunciare l’indifferenza in cui vengono commessi quelli che ormai anche la legge italiana riconosce come reati contro tutti gli essere viventi indifesi.

Sarà uno spazio in cui raccontare anche le tante storie d’amore che legano gli uomini ai loro amici più fedeli e dare una speranza ai tanti, troppi cani segregati nei canili.
 Non mancheranno consigli e suggerimenti pensati per migliorare il più possibile il rapporto tra l’uomo e il suo animale. 
Ci saranno poi due parti distinte: Mi vuoi, dedicato ai cani da adottare, e Non mi vuoi, per evitare l’abbandono degli animali. Tutto ciò viene realizzato con l’aiuto di associazioni di volontariato che saranno presenti in studio.

La spinta a dar vita a Forum Bau Miao è venuta dall’attenzione con la quale il pubblico di Forum ha dimostrato di seguire Rita nella sua quotidiana battaglia animalista e dalla risposta spesso commovente agli appelli lanciati nel corso del programma e dal sito della trasmissione) dedicato appunto agli animali in difficoltà o da adottare. “Ho finalmente realizzato un sogno” ha detto la conduttrice: ora gli animali hanno una Corte tutta per loro.

Le puntate di Forum Bau Miao andranno in onda sempre di sabato, alle ore 13:25 su Rete 4.

Laura Dotti

Foto | via www.forum.mediaset.it;

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

13 Risponde a Forum Bau Miao, il nuovo programma di Rita Dalla Chiesa in difesa degli animali

  1. avatar
    Peis Francesca 30/12/2010 a 07:05

    Buongiorno signora Rita,

    le scrivo per raccontare la mia storia sono diabetica ormai da 40 anni ed in passato le mie notti le passava al P.S.in coma ipoglicemico,da quando ho i cani questo non è mai più successo ,non sono cani addestrati,anzi sono loro i capi,io ho 2 dogo argentini con problematiche di salute ed avrebbero fatto una brutta fine e la mia occhi neri presa al canile,a volte mi sveglio un po’ rimba e mi trovo con i cani sopra che mi stanno guardando e mi spavento perchè sono enormi,allora mi alzo vado in cucina e mangio qualcosa,al mattino ricordo vagamente quello che è successo,tutto questo è documentato dal fatto che da quando ci sono loro io non ho più avuto un ricovero,vorrei che leggesse questa lettera per fare capire alla gente quanto siano indispensabili gli animali,mia nuora ha un gatto e quando lei sta’ male fà le stesse cose che fanno i miei cani perchè loro ci amano noi siamo degni del loro amore?Grazie e complimenti per tutto quello che fai .

    Rispondi
  2. avatar
    paola 15/03/2011 a 18:56

    ciao rita sono una tua affezionatissima ammiratrice. premetto di essere una volontaria di ascoli satriano e voglio chiederti un aiuto x dare ad un cane la sua dignità. il cane si chiama patty ha 10 anni , il suo padrone qualche anno fà è morto lasciando moglie e figli in un gran casino, casa e giardino dove patty e i suoi padroni hanno vissuti venduti a l’asta. da quel gg il cane è stata abbandonata in un garage da dove nn esce neppure x i suoi bisogni. il cane ha un tumore alla mammella senza visite mediche molte volte si lamenta x il troppo dolore tanto che le persone hann chimato quelli della protezione animali, ma essendo una proprietà privata c’era bisogno dell’intervento dei carabinieri ma nn sono mai intervenuti, a questo punto voglio fare un’alta premessa, il genero di questa signora si spaccia come un volontario della protezione animali!! xchè allora nn protegge patty?che sono 2 anni che stà al buio sperando che nn sia divendata cieca. ti prego rita fai qualcosa x patty, fà che la figlia che ha una casa con un grande terrazzo possa portarsela, a limite con il tuo aioto possiamo fare una colletta x comperare una comoda cuccia a patty. oppure trovale una famiglia con un grade giardino e tantissimo amore da dare a patty. fiduciosa x la more che tu nutri x gli animali, spero potrai avernne tantissimo anche x patty. un bacio a presto.

    Rispondi
  3. avatar
    Chantal Cresta 15/03/2011 a 20:06

    Tutte le segnalazioni per il programma di Rita Dalla Chiesa possono essere fatte al seguente indirizzo:

    http://www.forum.mediaset.it/forumbau/segnalazioni.shtml

    In quella sede verranno certamente lette e potranno essere prese seriamente in considerazione. Un saluto.

    Rispondi
  4. avatar
    Prof. ITALO MARSICOVETERE 26/03/2011 a 13:18

    La TATA nata ad Arezzo (canile la Catona) il 27 agosto 2008
    matricola veterinaria [IT09108030969]981110000080780[981];
    il TATO abbandonato nell’ aretino data di nascita 15 settembre 2010;
    convivono dal 18 gennaio 2011 con il padrone >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> Dott. ITALO MARSICOVETERE, professore di liceo a riposo |
    Via Vittorio Veneto, 116 | CAPOLONA (Arezzo)

    Rispondi
  5. avatar
    Prof. ITALO MARSICOVETERE 26/03/2011 a 13:19

    Visto: LA TATA e IL TATO | gattucci ||

    Rispondi
  6. avatar
    Prof. ITALO MARSICOVETERE 22/08/2011 a 16:08

    Dott. ITALO MARSICOVETERE, professore di liceo | a riposo
    Dott. Italo Marsicovetere | professore di liceo – a riposo
    Via Vittorio Veneto, 116
    Capolona [Arezzo]
    DONAZIONE
    Una porzione di successione mi è capitata per legge nella mia terra d’ origine di Lucania.
    Con raccomandata postale dell’ 11 agosto Duemilaundici ho mandato a dire ai coeredi che la mia “liberatoria” per acquisire la completa proprietà dell’ casa e dei terreni.
    - laddove la mia porzione valga diecimila, quattromila o tremila euro ebbene io metterò la firma su atto se CONTESTUALMENTE mi verrà data LA PROVA DI AVVENUTO VERSAMENTO DI TALE SOMMA a beneficio de LO SCUDO DI PAN – Associazione animalista Onlus –
    Segretario-fondatore ANDREA LEGNANI – Via Vittorio Veneto, 79 52010 CAPOLONA (AREZZO) |
    Addì, 21 Agosto 2011
    Visto: LA TATA ed IL TATO | gattucci veteromarsicani
    Firma: Dr ITALO MARSICOVETERE
    ======
    info@loscudodipan.org
    fondatore “segretario” ANDREA LEGNANI
    << | < | |

    Rispondi
  7. avatar
    Prof. ITALO MARSICOVETERE 29/08/2011 a 16:34

    Prof. ITALO MARSICOVETERE

    Helvetia << legittimo ?! sparare ai gatti |
    « il 29 agosto 2011,
    Helvetia «Legittimo ?! sparare ai gatti» Fonte: CORRIERE DELLA SERA | 29 Agosto 2011 | TELEGIORNALE RAI DUE DELLE ORE TREDICI DEL MEDESIMO LUNEDI' | |

    VETEROMARSICANO ESILIO VOLONTARIO IN SVIZZERA | BRUTTO RICORDO
    PARENTESI NEGATIVA
    salvo mie "opere" lavoro intellettuale |

    ** Lucano risciacquato in Arno vale a dire Toscano di origine lucana | in pensione da professore di Liceo | ho avuto nel 2010 quattro mesi e diciannove giorni di residenza in Canton Grigioni. Avevo voluto dissociarmi da un nostro Governo nazionale le cui scelte non condivido. Pure avvenne mia adesione convinta al Protestantesimo. Ma la Bregaglia è stata assai "fredda" ed inospitale pressochè razzista per cui purtroppo o per fortuna sono "italiano" patriota |
    Sono rientrato alla vocazione francescana ma con disprezzo verso i "preti": cloro al clero ! Per il semplice motivo che per lo più: predicano bene ma razzolano male.
    Di quell' esperienza restano mie opere in catalogo anche nelle principali Bibliotheche elvetiche | Tornando ai "felini" la durezza dell' Autorità politica di Berna è sotto il profilo morale di eccessiva durezza [ironia della sorte il BUNDESRAT – in lingua tedesca – suona per metafora quale una vendetta da sorci = che fa il palo con la zzozzeria che mi tocca sopportare per marciapiedi e strade di Capolona (Arezzo) di mio attuale domicilio privato | LA TATA tigrata ed IL TATO bianco-cenere miei "gattucci" mandano un pensiero di solidarietà agli "animali" ||

    Dott. ITALO MARSICOVETERE | professore di Liceo -

    Rispondi
  8. avatar
    Prof. ITALO MARSICOVETERE 06/09/2011 a 23:23

    Sommario:

    Foglio di guardia 1
    Frontespizio 2 “gatto” de’ Bassano al museo aretino 3
    Dedica a il Tatone dipartita 14 ottobre 2010
    La Tatona mancata nel 2003 4
    La Tata tigrata superstite da esilio in Canton Grigioni 5
    Il Tato bianco-cenere “attuale”
    Indice 6 – 7
    Museo d’ arte Arezzo
    Cataria 8
    Religione
    Itinerario nella pittura 9
    Lo scudo di Pan
    Andrea LEGNANI 10
    Classicità
    Maometto / l’ Islam
    Il Cristianesimo
    Chiara d’ Assisi francescana 11
    Gregorio IX / la bolla contro il gatto
    Cola di Rienzo
    Il Duce / Benito Mussolini 12
    Leclerc di Buffon 12
    Zoologia
    Letteratura 13
    Cesare Blanc – editore
    L’ anima “miao” 14
    Assassini elvetici e le “gattare” nostrane
    I miei gatti nei sogni (esperimento scientifico) 15
    Tavole:
    la gatta petrarchesca 16
    La Tata “siamese” a Badia Prataglia 17
    Il Tatone d’ Amatrice 18
    Camposanto alpestre di Bregaglia 19
    La sepoltura di “mia” mamma Elena Magnanensi 20
    Volontà di “donazione” a casa-rifugio di Pan 21
    Libri e periodici consultati 22
    Bibliografia Veteromarsicana 23
    F. et. A. = fidelitas et amor 24
    Memorandum 25
    Protesta
    Prospettiva:
    conferenza su l’ Altro Risorgimento = militarità 26
    Colophone 27

    Un gatto è evidente sull’ arca di Noè/diluvio universale dei Bassano – seconda metà del Cinquecento – provenienza le gallerie fiorentine inventario 1890/2138 ed oggi nella sala undici dell’ aretino Museo d’ arte medievale e moderna [e ne ha tratto foto l’ autore di questo saggio].
    Il titolo della monografia si caratterizza con il nome “latino” scientifico dell’ erba perenne cataria: aromatica amara acre (con qualche applicazione in medicina) = gattaia = nome volgare: pianta erbacea a fiori bianchi o rosei l’ erba gatta herbe des chats Katzenminze Hierba para gatos Neveda dos gatos Cat grass Macja meta |
    Religione da “religio, -onis” da relegere = raccogliere | cioè complesso di formule atti e rituali |
    Qui è opportuno una separazione tra divinità e confessionalità |
    Noi abbiamo cominciato questa ricerca contestualmente alla preparazione e stampa a far data dal Duemilatre della precedente monografia: il raglio dell’ asino nella letteratura e nell’ arte [La Tata, Sansepolcro - ]

    Gatto in primo piano nella creazione nella creazione degli animali affresco di Guglielmo di Marcillat nella prima volta navata centrale del duomo di Arezzo |
    <<
    Libro "fuori commercio" stralcio in omaggio a Forum bau-bau micio-miao!

    Rispondi
  9. avatar
    Prof. ITALO MARSICOVETERE 06/09/2011 a 23:26

    Dott. Italo Marsicovetere
    Professore di liceo – a riposo

    NEPETA CATARIA RELIGIO

    la Tata & il Tato
    [Arezzo] Capolona
    2011

    Come tutte le norme anche nella Chiesa ecco l’ eccezione: Chiara degli Scifi di Assisi che considerò “sorella gattuccia” bestiola alla quale non ebbe a lesinare una carezza | ne Le Fonti francescane – 3066 / canonizzazione = a letto per sua infermitade domandando che le fusse portata una certo tovagliola | una gattuccia nel monasterio incominciò a tirare e strascinare. Et essa madonna disse a quella gatta: cattiva ! Allora incominciò ad involgere la stoffa acciò che non toccasse terra. | Dr. ITALO MARSICOVETERE

    Rispondi
  10. avatar
    viki 22/10/2011 a 10:25

    allora mia chiamo viki vicino casa mia ci sono dei cuccioli meravigliosi chiusi in una gabbia sono in 5 non so come fare dammi n consiglio

    Rispondi
  11. avatar
    Chantal Cresta 22/10/2011 a 11:48

    Tutte le segnalazioni per il Forum di Rita Dalla Chiesa possono essere fatte al seguente indirizzo:

    http://www.forum.mediaset.it/forumbau/segnalazioni.shtml

    In quella sede verranno certamente lette e potranno essere prese seriamente in considerazione. Un saluto.

    Rispondi
  12. avatar
    viki 22/10/2011 a 12:09

    Cara rita ti scrivo perche volevo chiederti come certa gente può rinchiudee 5 caniin una gabbia miuscola e non dargli da mangiare ogni giorno non fargli fare mai una passeggita non farli giocare.
    RITA tu mi pui are un consiglio di come fare a salvare queti dolci cani a volte li sento piangere li’ in quella casa non ce mai nessuno e abbndonata come quei dolci cuccioli.
    COLGO L’ATTIMO PER SALUTARE TUTTI I COLLABORATORI MARCO SENISE, FABRZIO BRACCONIERI E A TE RITA DALLA CHIESA

    P.S VI SALTO E VI MANDO TANTI BACI CIAOOOOOOOOOOO

    Rispondi
  13. avatar
    giovanni petrella 17/09/2012 a 19:28

    cara rita sono più di trent’anni che mi occupo di cani e il 22 qagosto scorso mi sono trovo i vigili urbani e i medici dall’asl salerno 3 che mi hanno minacciato e mi hanno sequestrato 15 cani che stavano in un giardino di ben 2400 metri quadrati e dove il punto più basso è e sei metri di altezza ed è tutto recintato– il mio numero telefonico è il seguente 3472338122– i cani sono stati accalappiati dal canile di cicerale cilento e portati in provincia di caserta– gradirei essere contattato il più presto possibile–il tutto è nato perchè una pulce ha morso una persona in mezzo alla pubblica via– visto che la dottoressa barletta dell’asl salerno 3 mi odio perchè anche negli anni scorsi è venuta a casa mia e mi ha fatto fare de3lle ordinanze sindacali– vorreei essere assistito da un vostro legale e chiedere al comune di padula almeno 20000 euro a cane come risarcimento danni per costrure un vero rifugio per quei poveri esseri abbandonati da quelle bestie che si definiscono uomini– ciao ed a presto e soprattutto non mi abbandonare–contattami– ciao

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews