Formula 1, tragedia a Montreal: commissario muore schiacciato da gru

formula 1

Il commissario si sarebbe chinato per raccogliere una radio sull'asfalto (foto: auto.it)

Montreal (Canada) – Il Gran Premio del Canada, la vittoria di Vettel, la rimonta di Alonso, i sorpassi di Massa. Niente a confronto della vita umana. La bella cornice di spattacolo andata in scena ieri, sul tracciato dedicato a Gilles Villeneuve, è stata offuscata dalla tragedia che ha colpito la comunità di Montreal dove, pochi istanti dopo la conclusione della corsa, durante le operazioni di recupero della Sauber di Esteban Gutierrez, un commissario di percorso ha perso la vita travolto da un carro-gru. Il 38enne, membro dell’Automobile Club de l’Ile Notre Dame, secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe chinato per raccogliere una radiotrasmittente caduta sull’asfalto e sarebbe stato inaspettatamente schiacciato dal veicolo. A causa delle lesioni provocato dallo scontro, inutile si è rivelato il trasporto in eliambulanza all’ospedale Sacre-Coeur dove i medici hanno annunciato il decesso alle 18:02 locali.
La notizia della morte è stata resa nota dalla Federazione Internazionale con un comunicato stampa: «L’uomo, colpito e schiacciato dal mezzo di recupero, sfortunatamente è morto a seguito delle conseguenze delle ferite».

Dal 2000 ad oggi sono stati ben tre i commissari che hanno perso la vita sui circuiti del mondiale di Formula 1. Se nel 2000, in occasione del Gran Premio d’Italia, Paolo Gislimberti, addetto della Cea, il servizio antincendio, fu colpito da una ruota a seguito di un incidente alla Variante della Roggia che coinvolse Heinz-Harald Frentzen, Jarno Trulli, Rubens Barrichello e David Coulthard, l’anno successivo, durante l’appuntamento di Melbourne, la stessa sorte toccò a Graham Beveridge, ucciso da un pneumatico, staccatosi a seguito di un incidente tra Jacques Villeneuve e Ralf Schumacher, che aveva scavalcato la recinzione.

La notizia della morte dell’addetto ha scosso il mondo della Formula 1 e i suoi protagonisti. «Non c’è niente da festeggiare, la morte del commissario è una notizia terribile», ha cinguettato nella notte Fernando Alonso, secondo a fine gara. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Lewis Hamilton, che ha voluto volgere un pensiero alla famiglia del 38enne sempre attraverso il social network del cinguettio, e Sebastian Vettel che ha voluto esprimere il suo cordoglio dal suo sito ufficiale mentre Esteban Gutierrez, ha chiesto a Dio conforto per la famiglia.

foto homepage: omnicorse.it

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews