Formula 1, test Barcellona 2012: Perez al comando, Massa quarto

Bruno Senna nel pomeriggio è uscito di pista con la Williams

Montmelò (Barcellona) – La pioggia è arrivata a Barcellona nel tardo pomeriggio in occasione della terza e penultima giornata di prove al circuito del Montmelò, rallentando il lavoro di simulazione che le varie scuderie stavano effettuando nel momento in cui hanno iniziato a cadere le prime gocce sul tracciato.

Al comando della classifica di fine giornata troviamo Sergio Perez con la Sauber che ha registrato il miglior crono di 1:22.094 con gomme morbide. La monoposto elvetica, che nel pomeriggio non ha migliorato il tempo della mattina, in previsione della prima gara che si disputerà in Australia ha presentato una soluzione degli scarichi molto simile a quella della Red Bull.
In seconda posizione si è posizionato Jenson Button con la sua McLaren, anche lui su coperture morbide, che ha costretto l’inglese a stare fermo parecchio tempo questa mattina a causa di alcuni problemi idraulici mentre chiude il podio virtuale Daniel Ricciardo con la Toro Rosso grazie al tempo di 1.22.155 realizzato con le supersoft. Il rookie austro-italiano è stato il pilota che oggi ha messo il maggior numero di giri, ben 131, e grazie alla pioggia, ha potuto sperimentare sulla pista scivolosa le nuova Pirelli Cinturato Green Intermedie.

In quarta posizione troviamo Felipe Massa che nella mattinata si era trovato leader della classifica mentre nel pomeriggio non rilascerà alcuna dichiarazione ai media, come ha annunciato lo stesso Luca Colajanni, capo dell’ufficio stampa Ferrari, che ha spiegato su Twitter come questo silenzio stampa sia necessario per «Concentrarsi pienamente sul lavoro da fare». Alle spalle del brasiliano del Cavallino Rampante è giunto Paul di Resta con la Force India che ha completato una simulazione di gara di 52 giri poco prima dell’arrivo della pioggia mentre sulla sesta piazza troviamo Bruno Senna, autore di uno stop in pista, che ha causato una bandiera rossa per permettere ai commissari di spostare la macchina.
Alle spalle del paulista della Williams si è confermato Heikki Kovalainen con la Caterham seguito da Mark Webber che occupa solo l’ottava posizione, in quanto è stato l’unico a non girare con pneumatici supersoft, mossa che ha seguito lo stesso Nico Rosberg sulla Mercedes e che occupa la nona piazza.
Chiude la top-ten Kimi Raikkonen con la Lotus E20. Il finlandese ha perso oltre un’ora in mattinata a causa di un problema allo sterzo mentre nel pomeriggio ha messi insieme 26 giri per un totale di 43 tornate totale, sommate alle poche svolte nel corso della prima sessione di test.

Test F1 2012, Montmelò-day 3:
1. Sergio Perez (Sauber) 1.22.094 (114 giri)
2. Jenson Button (McLaren) 1.22.103 (44 giri)
3. Daniel Ricciardo (Toro Rosso) 1.22.155 (131 giri)
4. Felipe Massa (Ferrari) 1.22.413 (122 giri)
5. Paul di Resta (Force India) 1.22.446 (108 giri)
6. Bruno Senna (Williams) 1.22.480 (111 giri)
7. Heikki Kovalainen (Caterham) 1.22.630 (64 giri)
8. Mark Webber (Red Bull) 1.22.662 (70 giri)
9. Nico Rosberg (Mercedes) 1.22.932 (129 giri)
10. Kimi Raikkonen (Lotus) 1.25.379 (43 giri)

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews