Formula 1, GP Spagna-prove libere: Alonso e Vettel leader, la McLaren c’è

Fernando Alonso, primo in mattinata, ha lavorato sull'aerodinamica

Montmelò (Spagna) – Il fine settimana del Gran Premio di Spagna è iniziato sotto una buona stella per la Ferrari che ha visto Fernando Alonso ottenere il miglior tempo al termine del primo turno di prove libere con il crono di 1.24.430. Il pilota spagnolo, che si è concentrato intensamente sul lavoro aerodinamico, ha completato solo una ventina di giri e ha trascorso gran parte della sessione fermo nel proprio box con gli uomini di Maranello che hanno lavorato insistentemente sull’avantreno e in particolare nella zona delle sospensioni.
In seconda posizione c’è la Red Bull di Sebastian Vettel che ha rimediato tre decimi di ritardo dalla F2012 di Alonso mentre chiude il podio virtuale Kamui Kobayashi con la sua Sauber che è riuscito a balzare davanti alla McLaren di Jenson Button, quarto. La McLaren, prima con il pilota britannico e poi con Hamilton, ha provato il nuovo muso in configurazione più alta e altri componenti di minore rilevanza.

In quinta posizione troviamo a gran sorpresa Valtteri Bottas, che come ormai è tradizione prende il posto di Bruno Senna in occasione della prima sessione di libere, seguito da Michael Schumacher e Romain Grosjean. Chiudono la top ten Lewis Hamilton, Kimi Raikkonen e Nico Hulkenberg mentre più lontani si trovano Mark Webber, tredicesimo e staccato di oltre un secondo dalla vetta, e Felipe Massa, dodicesimo a fine sessione.
Oltre a Bottas che continua a ben figurare a bordo della Williams FW34, al Montmelò sono scesi in pista altri test driver: Jules Bianchi sulla Force India, diciottesimo e Alexander Rossi sulla Caterham, ventunesimo, mentre Dani Clos, ultimo, che potrebbe soffiare il sedile a Karthikeyan già a partire dalle prossime gare si è dovuto arrendere a un problema di natura tecnica che lo ha bloccato all’ingresso della pitlane.

GP Spagna 2012-prove libere 1: i tempi
01. Fernando Alonso (Ferrari) 1’24″430
02. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1’24″808
03. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1’24″912
04. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1’24″996
05. Valtteri Bottas (Williams-Renault) 1’25″120
06. Michael Schumacher (Mercedes) 1’25″187
07. Romain Grosjean (Lotus-Renault) 1’25″217
08. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1’25″252
09. Kimi Raikkonen (Lotus-Renault) 1’25”285
10. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 1’25”339
11. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 1’25″367
12. Felipe Massa (Ferrari) 1’25″433
13. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1’25″539
14. Nico Rosberg (Mercedes) 1’25″607
15. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1’25″918
16. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 1’26″226
17. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 1’26″297
18. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1’26″630
19. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 1’27″475
20. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 1’28″267
21. Alexander Rossi (Caterham-Renault) 1’28″448
22. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 1’28″633
23. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 1’29″107
24. Dani Clos (HRT-Cosworth) 1’31″618

La seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna si è conclusa con il miglior tempo di Jenson Button che è riuscito a segnare il tempo di 1.23.399 preceduto dalla Red Bull di Sebastian Vettel e dalla Mercedes di Nico Rosberg.
La medaglia di legno va a Lewis Hamilton, quarto con mezzo secondo di ritardo rispetto al compagno di squadra leader della classifica, mentre in quinta e sesta posizione si sono classificate le due Lotus E20 rispettivamente quella con Kimi Raikkonen e Romain Grosjean.
Se la settima piazza è occupata da Mark Webber, autore di una piccola fuori uscita sulla ghiaia che ha inevitabilmente rovinato un giro e un set di gomme, a chiudere la top ten troviamo in ottava posizione la Mercedes di Michael Schumacher, Kamui Kobayashi, nono, e Nico Hulkenberg con la Force India che occupa la decima piazza virtuale.

Ferrari più in difficoltà rispetto alla mattina con Felipe Massa, undicesimo e primo dei due alfieri del Cavallino Rampante, mentre Alonso è solamente quattordicesimo staccato da più di un secondo rispetto alla vetta e di circa due decimi dal compagno di box.

GP Spagna 2012-prove libere 2: i tempi
1. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1’23”399
2. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1’23”563
3. Nico Rosberg (Mercedes) 1’23”771
4. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1’23”909
5. Kimi Raikkonen (Lotus-Renault) 1’23”918
6. Romain Grosjean (Lotus-Renault) 1’23”964
7. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1’24”065
8. Michael Schumacher (Mercedes) 1’24”080
9. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1’24”214
10. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 1’24”365
11. Felipe Massa (Ferrari) 1’24”418
12. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1’24”422
13. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 1’24”468
14. Fernando Alonso (Ferrari) 1’24”600
15. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1’24”688
16. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 1’24”733
17. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 1’24”769
18. Bruno Senna (Williams-Renault) 1’25”047
19. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 1’26”296
20. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 1’26”740
21. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 1’27”314
22. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 1’27”664
23. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 1’28”235
24. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) -

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews