Formula 1, GP Spagna: Alonso e Vettel in testa dopo le libere

GP Spagna

Le Ferrari ha lavorato sull'aerodinamica per valutare le novità tecniche introdotte (foto: ferrari.com)

Montmelò (Spagna) – Ha preso il via sul bagnato e con temperature basse il weekend del Montmelò, primo appuntamento della fase europea del campionato del mondo di Formula 1. Se in occasione della prima sessione, con la pista che è andata lentamente asciugandosi, i piloti hanno osato il montaggio delle gomme slick solo alla fine, nelle libere 2 il sole si è riversato sul tracciato catalano.
In mattinata le due Ferrari hanno ottenuto i migliori tempi con Alonso che ha chiuso al comando con il crono di 1.25.252, seguito da Massa con 1.25.455, staccato di due decimi dal compagno. Il team di Maranello ha effettuato alcune prove di aerodinamica per valutare le molte tecniche che sono state introdotte sulle F138 e che, in caso di riscontro positivo, saranno utilizzate per la gara. Terza piazza per Jean-Eric Vergne con la Toro Rosso, lontano 415 millesimi dallo spagnolo del Cavallino Rampante seguito da Romain Grosjean e dalla Force India di Adrian Sutil che ha fermato il cronometro sul tempo di 1.26.212. Sesto tempo per Lewis Hamilton con la Mercedes che è riuscito a tenersi alle spalle la Williams di Valtteri Bottas, alla ricerca di buone prestazioni dopo il difficoltoso avvio di stagione.

Se l’ottava piazza è stata conquistata dalla Lotus di Kimi Raikkonen, chiudono la top ten la Mercedes di Nico Rosberg, nono, e la Force India di Paul di Resta, decimo. Alla Red Bull non hanno voluto pensare al cronometro, concentrandosi sullo studio del comportamento della vettura: Vettel e Webber hanno chiuso rispettivamente diciannovesimo e ventesimo, con il tedesco che ha portato a termine sono 11 giri con molta benzina a bordo.

GP Spagna 2013-libere 1: i tempi

1.	F. Alonso	1:25.252	-	23.2	31.8	30.1	18
2.	F. Massa	1:25.455	0.203	23.4	31.8	30.1	19
3.	J. Vergne	1:25.667	0.415	23.6	32.0	29.9	22
4.	R. Grosjean	1:26.042	0.790	23.7	31.8	30.4	18
5.	A. Sutil	1:26.212	0.960	23.6	32.0	30.4	23
6.	L. Hamilton	1:26.374	1.122	23.4	31.9	30.9	17
7.	V. Bottas	1:26.456	1.204	23.8	32.2	30.3	16
8.	K. Raikkonen	1:26.614	1.362	23.6	32.2	30.7	18
9.	N. Rosberg	1:26.621	1.369	23.8	32.5	30.2	19
10.	P. di Resta	1:26.755	1.503	23.6	32.2	30.7	14
11.	D. Ricciardo	1:26.940	1.688	23.9	32.3	30.6	21
12.	N. Hulkenberg	1:27.061	1.809	23.9	32.5	30.5	20
13.	S. Perez	1:27.135	1.883	23.8	32.4	30.8	5
14.	E. Gutierrez	1:27.250	1.998	24.1	32.6	30.4	25
15.	P. Maldonado	1:27.576	2.324	24.0	32.6	30.9	23
16.	G. v.d. Garde	1:28.770	3.518	24.1	33.2	31.1	18
17.	J. Bianchi	1:28.887	3.635	24.2	33.3	31.2	12
18.	H. Kovalainen	1:29.177	3.925	24.2	33.2	31.6	11
19.	S. Vettel	1:29.457	4.205	25.0	33.2	31.1	8
20.	M. Webber	1:29.473	4.221	24.6	33.4	31.3	16
21.	R. Gonzalez	1:30.314	5.062	24.6	34.1	31.5	11


Dopo essersi nascoste nella prima sessione, nei restanti 90 minuti di prove del venerdì, la Red Bull ha voluto apportare la propria firma sul sul tabellino dei tempi più veloci, piazzando davanti a tutti Sebastian Vettel che ha realizzato il miglior tempo in 1.22.808, con il compagno di squadra, Mark Webber, che ha chiuso in terza posizione, staccato di appena 83 millesimi. Tra le due RB9 si è inserita la Ferrari di Fernando Alonso, molto vicino al tedesco. Lo spagnolo è riuscito a tenere il ritmo degli avversari austriaci, mostrando un passo gara impressionante riuscendo a stampare tempi più che interessanti.
In quarta posizione troviamo la Lotus di Kimi Raikkonen seguito dalla seconda F138, quella di Felipe Massa, che a differenza di Alonso ha mostrato qualche difficoltà nella gestione delle gomme. Seguono in classifica le due Mercedes, con Lewis Hamilton davanti a Nico Rosberg, distanziati di 32 millesimi mentre chiudono la top ten le Force India di Adrian Sutil e Paul di Resta, rispettivamente ottavo e decimo, staccate dall’inserimento della Toro Rosso di Jean-Eric Vergne.

GP Spagna 2013-libere 2: i tempi

1. Sebastian Vettel       Red Bull-Renault      1m22.808s            34
2. Fernando Alonso        Ferrari               1m22.825s  + 0.017s  35
3. Mark Webber            Red Bull-Renault      1m22.891s  + 0.083s  36
4. Kimi Raikkonen         Lotus-Renault         1m23.030s  + 0.222s  32
5. Felipe Massa           Ferrari               1m23.110s  + 0.302s  37
6. Lewis Hamilton         Mercedes              1m23.140s  + 0.332s  35
7. Nico Rosberg           Mercedes              1m23.398s  + 0.590s  45
8. Adrian Sutil           Force India-Mercedes  1m23.840s  + 1.032s  37
9. Jean-Eric Vergne       Toro Rosso-Ferrari    1m24.058s  + 1.250s  31
10. Paul di Resta         Force India-Mercedes  1m24.104s  + 1.296s  25
11. Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari    1m24.175s  + 1.367s  32
12. Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m24.306s  + 1.498s  35
13. Sergio Perez          McLaren-Mercedes      1m24.854s  + 2.046s  31
14. Valtteri Bottas       Williams-Renault      1m24.888s  + 2.080s  38
15. Nico Hulkenberg       Sauber-Ferrari        1m25.167s  + 2.359s  38
16. Pastor Maldonado      Williams-Renault      1m25.321s  + 2.513s  32
17. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari        1m25.441s  + 2.633s  37
18. Romain Grosjean       Lotus-Renault         1m25.851s  + 3.043s  35
19. Giedo van der Garde   Caterham-Renault      1m25.963s  + 3.155s  30
20. Jules Bianchi         Marussia-Cosworth     1m26.078s  + 3.270s  31
21. Charles Pic           Caterham-Renault      1m26.930s  + 4.122s  35
22. Max Chilton           Marussia-Cosworth     1m26.970s  + 4.162s  25

foto homepage: f1fanatic.co.uk

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews