Formula 1, GP Gran Bretagna: anteprima e orari del weekend

Nel 2011, quella di Silverstone, fu l'unica vittoria di Fernando Alonso (F1Update.com)

Silverstone (Gran Bretagna) – La Formula 1 arriva a Silverstone, nono appuntamento del mondiale 2012, su quella pista situata nella campagna inglese tra Northampton e Milton Keynes che in passato era un vecchio aeroporto militare utilizzato dall’aeronautica inglese durante i combattimenti della seconda guerra mondiale. A Silverstone la Formula 1 è nata nel 1950 e qui la Ferrari vinse il suo primo Gran Premio iridato quando il 14 luglio 1951 José Froilan Gonzalez battè le Alfa Romeo portando il Cavallino Rampante a tagliare il traguardo davanti a tutti.

Il tracciato – Anche se anticamente la pista di Silverstone era un vecchio aeroporto militare, l’ultima modifica effettuata nel 2010, ha sconvolto radicalmente quello che era il disegno originale del tracciato, allungando il circuito di circa un chilometro.
La pista è lunga 5,891 metri per un totale di 18 curve da disputare per 52 giri e dove i piloti saranno costretti a tenere la farfalla aperta per il 62% totale della percorrenza. Le alte velocità e il mix di curve larghe, veloci e ad ampio raggio intervallate con chicane più lente e lunghi rettilinei richiedono livelli di carico aerodinamico molto elevati che permettano di migliorare l’aderenza dei pneumatici anche se non bisogna sottovalutare la difficile zona delle tre S in successione (Maggots, Becketts e Chapel) dalle quali è importante uscire in maniera corretta per non perdere velocità sul rettilineo principale.

La scelta della Pirelli – Il Gran Premio di Gran Bretagna, a causa della superficie abrasiva e della lunghezza del giro è sicuramente uno dei tracciati più impegnativi dell’anno dal punto di vista dei pneumatici. Per questo fine settimana la Pirelli ha deciso di portare le Pzero Silver Hard e Pzero Yellow Soft, ossia le mescole dure e morbideanche se l’alta probabilità di pioggia e l’imprevedibilità del meteo, tipica della zona, potrebbe portare in pista i Cinturato Green intermediate e i Cinturato Blue wet, le coperture da bagnato.

Per questa gara vedremo il logo di Batman sulla livrea delle Lotus (@Lotus_F1Team)

Tra cinema e beneficenza- Se le due monoposto della Red Bull correranno il Gran Premio di Gran Bretagna letteralmente ricoperte da una speciale livrea composta da un collage formato dai volti di coloro che hanno preso parte a Faces for Charity, l’iniziativa benefica di Wings for Life e Red Bull Racing per la raccolta di fondi a sostegno della ricerca sulle lesioni al midollo spinale, la Lotus preferisce sostenere il mondo del cinema. La scuderia britannica, che va ancora a caccia della sua prima vittoria nel mondiale di Formula 1 2012, in occasione della campagna di lancio di The Dark Knight Rises, farà comparire sulle carrozzerie delle E20, nell’abbigliamento della squadra, dei piloti e sui loro caschi il logo di Batman, il tutto contornato dalla presenza della Batmobile utilizzata per le riprese del nuovo film, posizionata all’interno dell’hospitality.

Il programma del weekend –  Come ogni anno, la copertura televisiva sarà gestita da RaiSport che si occuperà della trasmissione di qualifiche e gara, mentre per le prove libere i tifosi dovranno arrangiarsi alla ricerca di qualche canale di livestreaming sul web. Questo il programma del Gran Premio di Gran Bretagna 2012 (ora italiana).

Venerdì 6 luglio
Ore 11.00-12.30: prove libere 1
Ore 15.00-16.30: prove libere 2

Sabato 7 luglio
Ore 11.00-12.00: prove libere 3
Ore 14.00-1.500: qualifiche (Rai Due/Rai Hd)

Domenica 8 luglio
Ore 14.00: Gran Premio di Gran Bretagna-gara (Rai Uno/Rai Hd)

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews