Formula 1, GP Cina-gara: Rosberg vince su Mercedes ed entra nella storia

Delude la Ferrari: Alonso è nono, Felipe Massa, solo tredicesimo

Shanghai (Cina) – Nico Rosberg suona la cavalleria in casa Mercedes portando a casa la prima vittoria in carriera sullo Shanghai International Circuit. Il tedesco della Mercedes, scattato dalla pole position, ha riportato le frecce d’argento sul gradino più alto del podio dopo un digiuno di oltre mezzo secolo, dal 1955 quando Juan Manuel Fangio vinse in occasione del GP d’Italia. Se Rosberg ha dominato la gara, Michael Schumacher, perennemente perseguitato dalla sfortuna, dopo soli 13 giri è costretto al ritiro dalla corsa per un dado avvitato male nella sua ruota anteriore destra in occasione del primo pit stop.
Alle spalle del 26 enne tedesco e figlio d’arte, completano il podio le McLaren rispettivamente con Jenson Button, che avrebbe potuto vincere la gara se non fosse stato per un problema in occasione dell’ultima sosta, e Lewis Hamilton, terzo.

La medaglia di legno va a Mark Webber, che nel corso dell’ultimo giro è riuscito a strappare la posizione al compagno di squadra, Sebastian Vettel. La sesta piazza è andata a Romain Grosjean che ha raccolto punti importanti per la scuderia di Enstone mentre Kimi Raikkonen, quattordicesimo a fine corsa, nelle fasi finali è andato in crisi e in poche curve da secondo si è visto perdere più di dieci posizioni in bagarre.
La Williams conferma il suo stato di forza che ha mostrato fin dai test invernali in questo 2012 portando in top ten entrambe le vetture con Bruno Senna, settimo, e Pastor Maldonado, otttavo, che è arrivato davanti a Fernando Alonso, nono a fine gara e Kamui Kobayashi, decimo. Quindi continua a deludere la Ferrari: se lo spagnolo, complice un errore nel finale, non è riuscito a sopravvanzare la Williams FW34, non fa meglio Felipe Massa che conclude in tredicesima posizione.

GP Cina 2012-gara: i tempi
1. Nico Rosberg (Mercedes)
2. Jenson Button (McLaren-Mercedes)
3. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes)
4. Mark Webber (Red Bull-Renault)
5. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault)
6. Romain Grosjean (Lotus-Renault)
7. Bruno Senna (Williams-Renault)
8. Pastor Maldonado (Williams-Renault)
9. Fernando Alonso (Ferrari)
10. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari)
11. Sergio Perez (Sauber-Ferrari)
12. Paul Di Resta (Force India-Mercedes)
13. Felipe Massa (Ferrari)
14. Kimi Raikkonen (Lotus-Renault)
15. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes)
16. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari)
17. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari)
18. Vitaly Petrov (Caterham-Renault)
19. Timo Glock (Marussia-Cosworth)
20. Charles Pic (Marussia-Cosworth)
21. Pedro De la Rosa (HRT-Cosworth)
22. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth)
23. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault)

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews