Formula 1, GP Canada-prove libere: l’asfalto premia Di Resta e Alonso

formula 1

In mattina Alonso ha lavorato sulla nuova ala che ha debuttato a Montreal (foto: Getty Images)

Montreal (Canada) – Una prima sessione di prove libere, quella del Gran Premio del Canada, che avrebbe dovuto essere utile ai team per testare i nuovi pneumatici che debutteranno ufficialmente dal prossimo appuntamento, a Silverstone. Novanta minuti che sono finiti, come sono iniziati, con freddo, vento, 16 gradi di temperatura ambientale e la pista bagnata.
Il primo turno di prove libere ha preso il via con asfalto bagnato che si è andato lentamente ad asciugarsi, condizione che ha permesso ai piloti di montare gomme slick solo nell’ultimo quarto d’ora di prove. Non appena la situazione ha iniziato a normalizzarsi il più veloce è stato Paul di Resta con la Force India che dopo solo dopo 10 giri effettuati ha staccato il miglior crono della mattinata.
Alle spalle dello scozzese troviamo la McLaren di Jenson Button, seguito da Romain Grosjean e dalla sua Lotus. Quarto tempo per Fernando Alonso e la Ferrari, che si è dedicato allo sviluppo della F138 facendo prove comparative con la nuova ala anteriore che gli uomini del Cavallino Rampante hanno introdotto a Montreal.

Il quinto tempo è andato a Kimi Raikkonen, staccato dalla vetta di poco più di mezzo secondo, mentre sulla sesta piazza troviamo a grande sorpresa la Toro Rosso di Daniel Ricciardo, che è riuscito a stare davanti al vincitore di Monaco, Nico Rosberg, settimo. Chiudono la top ten la McLaren di Sergio Perez, ottavo, seguito dalle due Red Bull, con Vettel giunto davanti a Webber, decimo.

GP Canada, prove libere 1: i tempi

1. Paul di Resta          Force India-Mercedes      1m21.020s            10
2. Jenson Button          McLaren-Mercedes          1m21.108s  + 0.088s  20
3. Romain Grosjean        Lotus-Renault             1m21.258s  + 0.238s  21
4. Fernando Alonso        Ferrari                   1m21.308s  + 0.288s  16
5. Kimi Raikkonen         Lotus-Renault             1m21.608s  + 0.588s  22
6. Daniel Ricciardo       Toro Rosso-Ferrari        1m22.068s  + 1.048s  18
7. Nico Rosberg           Mercedes                  1m22.402s  + 1.382s  22
8. Sergio Perez           McLaren-Mercedes          1m22.587s  + 1.567s  17
9. Sebastian Vettel       Red Bull-Renault          1m23.047s  + 2.027s  26
10. Mark Webber           Red Bull-Renault          1m23.131s  + 2.111s  16
11. Felipe Massa          Ferrari                   1m23.341s  + 2.321s  13
12. Valtteri Bottas       Williams-Renault          1m23.352s  + 2.332s  17
13. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari        1m23.3e6s  + 2.366s  19
14. Adrian Sutil          Force India-Mercedes      1m23.417s  + 2.397s  19
15. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari            1m23.957s  + 2.937s  33
16. Lewis Hamilton        Mercedes                  1m25.054s  + 4.034s  21
17. Nico Hulkenberg       Sauber-Ferrari            1m25.354s  + 4.334s  22
18. Giedo van der Garde   Caterham-Renault          1m25.753s  + 4.733s  21
19. Max Chilton           Marussia-Cosworth         1m25.821s  + 4.801s  19
20. Charles Pic           Caterham-Renault          1m27.143s  + 6.123s  20
21. Pastor Maldonado      Williams-Renault          1m27.522s  + 6.502s  11
22. Jules Bianchi         Marussia-Cosworth         1m29.306s  + 8.286s   8

Ferrari alla riscossa nella seconda sessione di prove libere con Fernando Alonso che he chiuso con il giro più veloce gli ultimi novanta minuti di test della giornata. Lo spagnolo del Cavallino Rampante ha ottenuto un tempo di 1:14.818, evidenziando un ottimo passo gara nella simulazione del Gran Premio. L’unico che è riuscito a tenere il ritmo dell’asturiano è stato Lewis Hamilton, secondo, e staccato da Alonso di appena 12 centesimi mentre sulla terza piazza si è classificato Romain Grosjean.
Quarto tempo per la Red Bull di Mark Webber, che nelle fasi conclusive della sessione si è preso un bel rischio andando a sfiorare il Muro dei Campioni alla curva 14, mentre in quinta e sesta posizione seguono Nico Rosberg e Felipe Massa, staccati rispettivamente dal leader di quasi mezzo secondo. Se la settima piazza è stata riservata per la Rb9 di Sebastian Vettel, sull’ottava casella troviamo la Force India di Adrian Sutil. Il tedesco del team indiano, grazie al tempo di 1:15.396 ha potuto stare davanti a Jenson Button, nono, alle prese con noie al cambio della sua McLaren MP4-28 e a Daniel Ricciardo, decimo, a soli sette decimi da Alonso.

GP Canada, prove libere 2: i tempi

1.  Fernando Alonso       Ferrari               1m14.818s            48
2.  Lewis Hamilton        Mercedes              1m14.830s  + 0.012s  45
3.  Romain Grosjean       Lotus-Renault         1m15.083s  + 0.265s  40
4.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m15.212s  + 0.394s  46
5.  Nico Rosberg          Mercedes              1m15.249s  + 0.431s  46
6.  Felipe Massa          Ferrari               1m15.254s  + 0.436s  43
7.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m15.280s  + 0.462s  41
8.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes  1m15.396s  + 0.578s  43
9.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m15.422s  + 0.604s  29
10.  Daniel Ricciardo     Toro Rosso-Ferrari    1m15.566s  + 0.748s  38
11.  Kimi Raikkonen       Lotus-Renault         1m15.599s  + 0.781s  35
12.  Sergio Perez         McLaren-Mercedes      1m15.661s  + 0.843s  39
13.  Paul di Resta        Force India-Mercedes  1m15.855s  + 1.037s  22
14.  Pastor Maldonado     Williams-Renault      1m16.319s  + 1.501s  46
15.  Jean-Eric Vergne     Toro Rosso-Ferrari    1m16.351s  + 1.533s  38
16.  Valtteri Bottas      Williams-Renault      1m16.374s  + 1.556s  40
17.  Esteban Gutierrez    Sauber-Ferrari        1m16.475s  + 1.657s  45
18.  Nico Hulkenberg      Sauber-Ferrari        1m16.929s  + 2.111s  35
19.  Jules Bianchi        Marussia-Cosworth     1m17.070s  + 2.252s  41
20.  Charles Pic          Caterham-Renault      1m17.236s  + 2.418s  35
21.  Max Chilton          Marussia-Cosworth     1m17.888s  + 3.070s  45
22.  Giedo van der Garde  Caterham-Renault      1m18.392s  + 3.574s  39

foto homepage: Getty Images

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews