Formula 1, GP Bahrain: anteprima e orari del fine settimana

Fernando Alonso è il pilota che ha vinto più volte in Bahrain

Sakhir (Bahrain) – A distanza di nemmeno sette giorni dal GP di Cina che ha visto il primo trionfo in carriera di Nico Rosberg, il Circus iridato riapre i battenti in Bahrain per quella che sarà la gara più discussa dell’anno a causa della scelta di Bernie Ecclestone e Federazione di andare a correre in un paese in rivolta da più di un anno dove la popolazione manifesta contro il governo alla ricerca di maggiore democrazia.
Nonostante per gli addetti ai lavori la situazione sembri completamente tranquilla, più le ore di avvicinamento al Gran Premio passano e più in Bahrain la situazione si fa più calda: ieri sera per l’appunto, quattro meccanici dela Force India si sono ritrovati nel bel mezzo di alcuni scontri tra manifestanti e forze dell’ordine, rischiando di essere centrati da una bomba Molotov, la Mercedes ha affittato degli appartamenti vicino all’autodromo e la Red Bull ha deciso di circolare con furgoncini che non portino alcun logo della scuderia austriaca per rimanere nell’anonimato.

La pista dei petroldollari
Il Bahrain International Circuit è uno dei tanti autodromi progettato dall’architetto Herman Tilke, uomo di fiducia di Bernie Ecclestone, composto da 15 curve, misura 5,412 chilometri e i piloti percorreranno la pista per 57 volte, per una distanza complessiva di 308,238 km.
La corsa di Manama ha fatto il suo debutto nel campionato iridato nel 2004, vinta da Michael Schumacher su Ferrari, e il mondo della Formula 1 torna a correre a Sakhir dopo aver saltato la corsa del 2011 per la popolazione in rivolta, una situazione che ha rischiato di accadere anche per questa edizione.
Le alte temperature e la poca aderenza dell’asfalto, causata dal fatto che la pista è situata nel bel mezzo del deserto con il vento che porta sabbia in traiettoria, rendono le curve del tracciato bahrenita parecchio impegnative, soprattutto in occasione delle prime sessioni di prove libere del venerdì dove i piloti sono costretti a faticare per mantenere le monoposto in traiettoria.
Per questo appuntamento la Pirelli porterà pneumatici P Zero White Medium e P Zero Yellow Soft, la stessa combinazione utilizzata in Cina, che soffriranno in particolar modo nella prima curva dove i piloti dovranno passare dai 315 Km/h a 65 Km/h.

I numeri di Sakhir
Ottava edizione del GP del Bahrain che prende l’avvio con quattro vincitori differenti delle scorse sette edizioni: Fernando Alonso è il driver che è salito più volte sul gradino più alto del podio a Sakhir (2005-2006-2010), seguito dalle due vittorie di Felipe Massa (2007-2008) e dagli assoli di Michael Schumacher (2004) e Jenson Button (2009). Se la Ferrari si dimostra la scuderia che è riuscita ad aggunatare ben 4 successi nel Golfo, il recordman delle pole position è Michael Schumacher con 2 partenze dalla prima posizione, autore anche di 1 hat trick (vittoria + pole position + giro veloce) su questa pista mentre in chiave 2012 saranno ben sette i debuttanti che scenderanno per la prima volta in pista sul tracciato disegnato da Tilke, ossia Jean Eric Vergne, Charles Pic, Daniel Ricciardo, Romain Grosjean, Sergio Perez, Pastor Maldonado e Paul Di Resta.

Il programma del week end
Come ogni anno, la copertura televisiva sarà gestita da RaiSport che si occuperà della trasmissione di qualifiche e gara, mentre per le prove libere i tifosi dovranno arrangiarsi alla ricerca di qualche canale di livestreaming sul web. Questo il programma del Gran Premio del Bahrain 2012 (ora italiana).

Venerdì 20 Aprile
Ore 09.00-10.30: prove libere 1
Ore 13.00-14.30: prove libere 2

Sabato 21 Aprile
Ore 10.00-11.00: prove libere 3
Ore 13.00-14.00: qualifiche (Rai Due/Rai HD canale 501 del digitale terrestre)

Domenica 22 Aprile
Ore 14.00: Gran Premio del Bahrain-gara (Rai Uno/Rai Hd canale 501 del digitale terrestre)

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews