Formula 1, GP Abu Dhabi 2013: la 37esima sinfonia di Vettel IV in foto

formula 1

La gara di Yas Marina è l’unica che termina al tramonto (foto: espnf1.com)

Yas Marina (Abu Dhabi) – Dopo Montecarlo è sicuramente il Gran Premio più glamour del mondiale, l’unica gara che inizia nel tardo pomeriggio e termina al tramonto, il il terzultimo appuntamento del campionato 2013 prima del finale che trasferisce il Circus in America tra il Texas e il Brasile. Le vetture sono scese in pista a giochi già conclusi, il mondiale piloti e quello costruttori sono stati assegnati. L’unica cosa che non cambia è la famelica bramosia di record che spinge il tedesco della Red Bull: il mondiale ottenuto in India non ha appagato i sogni di gloria di Sebastian Vettel che sul tracciato di Yas Marina si è portato a casa la vittoria, la 37esima della carriera e l’11esima stagionale. Ma la gara di Formula 1 è l’atto finale di un fine settimana di sport e spettacolo, come nella tradizione del Circus iridato.

Conferenza stampa ufficiale della Fia, sessione autografi, interviste con la stampa. Il fine settimana di Gran Premio inizia sempre in modo caotico per i piloti e per i team che si vedono impegnati tra sponsor e media. Ma a Yas Marina, Kimi Raikkonen è stato il grande assente del giovedì dove ha disertato gli impegni ufficiali della scuderia, a dimostrazione di quanto la situazione sia tesa tra il finlandese e la scuderia inglese che deve a Raikkonen circa 20 milioni di euro di arretrati.

formula 1

Foto: espnf1.com

formula 1

Foto: espnf1.com

formula 1

Foto: espnf1.com

Il circuito conta ventuno curve, ci sono quattro grandi tribune e ha una caratteristica uscita dei box che passa sotto la pista.

formula 1

Foto: espnf1.com

Si era capito fin dalle libere del venerdì che l’uomo da battere sarebbe stato ancora una volta Sebastian Vettel. Nella seconda sessione, il tedesco della Red Bull, dopo il terzo posto della mattina, è andato a prendersi la testa della classifica stampando il crono di 1’41″335.

formula 1

Foto: espnf1.com

L’unico appuntamento mondiale che inizia quasi al tramonto è un valido aiutante per i fotografi sempre alla ricerca dello scatto migliore.

formula 1

Foto: espnf1.com

formula 1

Foto: espnf1.com

Con Mark Webber, poleman del sabato e per la seconda volta in campionato davanti a Vettel, la delusione di giornata prende il nome di Fernando Alonso: lo spagnolo della Ferrari, undicesimo e fuori dalla Q3, ha sofferto più del compagno di squadra degli evidenti problemi di trazione della F138.

formula 1

Foto: espnf1.com

Donne e motori, gioie e dolori. A Yas Marina sono state tante le fidanzate e famiglie che hanno accompagnato i piloti al caldo. Se Adrian Sutil si è presentato in autodromo con Jennifer Becks, inseparabile è la coppia formata da Jenson Button e Jessica Michibata che è fidanzata col britannico dal 2009. Per Fernando Alonso, che da più di un anno vive assieme a Dasha Kapustina, oltre che dalla compagna, ha portato ad Abu Dhabi anche i genitori che si fanno vedere pochissimo ai Gran Premi.

formula 1

Adrian Sutil e Jennifer Becks (foto: Sutton Images)

formula 1

Jenson Button e Jessica Michibata (foto: Sutton Images)

formula 1

Dasha Kapustina (foto: Sutton Images)

4 mondiali non ti cambiano la vita: nonostante la seconda posizione sulla griglia di partenza, Sebastian Vettel è riuscito a prendere la testa della corsa fin dalla partenza, sfruttando il non efficace scatto di Mark Webber.

formula 1

Foto: espnf1.com

Dopo lo scatto dall’undicesima posizione, Alonso è riuscito a chiudere in quinta posizione. Il ferrarista ha disputato l’ultimo stint di gara con le gomme morbide e proprio al momento del rientro in pista dal pit stop l’asturiano ha effettuato un sorpasso da antologia su Jean-Eric Vergne: lo spagnolo non ha rinunciato alla battaglia e, piuttosto che urtare la Toro Rosso del francese, ha messo quattro ruote fuori dalla pista, sopravanzando così Vergne. Un episodio che non ha modificato la classifica finale dell’appuntamento mondiale, nonostante l’investigazione federale che ha visto i commissari etichettare l’accaduto come un «normale incidente di gara».

formula 1

Foto: espnf1.com

Peggio è andata a Kimi Raikkonen, ritirato al primo giro. Il finlandese, che dal 2014 correrà per la Ferrari, si è toccato al via con la Caterham di Giedo Van Der Garde e ha lasciato anticipatamente l’autodromo.

formula 1

Foto: espnf1.com

L’unico che è riuscito a salire sul podio, oltre alle Red Bull, è stato Nico Rosberg. che grazie ai 15 punti ottenuti ad Abu Dhabi e a quelli di Hamilton, ha permesso alla casa di Stoccarda di rimane davanti alla Ferrari in classifica costruttori quando mancano appena due gran premi alla fine della stagione.

formula 1

Foto: photo4

Quella di Abu Dhabi, per Vettel è la 37esima vittoria della carriera, la settima di fila, l’undicesima della stagione. Un risultato eccezionale che porta il tedesco a soli quattro successi da Ayrton Senna nella classifica di tutti i tempi.

formula 1

Foto: Getty Images

formula 1

Foto: photo4

Assieme a Vettel, sul podio sono saliti anche Mark Webber, secondo, e Nico Rosberg, terzo.

formula 1

Foto: photo4

foto homepage: photo4

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews