Fitwalking: quando il camminare diventa arte

fitwalking

Il fitwalking, o arte del camminare, è uno sport alla portata di tutti. Sono soprattutto le donne ad amare la camminata, 65% contro il 49% degli uomini (deabyday.tv)

Chi va piano va sano e va lontano, o anche, chi cammina è più in forma di chi corre. Filosofie entrambe valide per il fitwalking, che ama autodefinirsi come l’arte del camminare. Il termine inglese significa letteralmente “camminare per la forma fisica” e comprende tutte le attività del cammino – che vanno da quelle motorio-sportive a quelle per il relax ed il divertimento – accomunate dalla discriminante del camminare bene. Quindi, non passeggiare o fare trekking come un qualunque camminatore inconsapevole, ma con la giusta cognizione del movimento, osservando una precisa meccanica. Insomma, da veri fitwalkers.

LO SPORT DELL’ANNO – Promosso sport dell’anno dall’ultimo report annuale sui trend del fitness di Health, Raquet & Sport club association di Boston, il fitwalking ha letteralmente conquistato il Paese a stelle e strisce, tirando un brutto colpo a palestre e club sportivi: il 60% degli americani cammina, mentre le palestre hanno perso nell’ultimo anno il 32% degli iscritti, anche se reggono meglio il confronto quei club che offrono più del semplice fitness, come massaggi e Spa. E sono soprattutto le donne ad amare la passeggiata: un 65% femminile contro un 49% maschile. Insomma, che si tratti di Life Style, Performer Style o Sport Style (le tre categorie del fitwalking che partono dal camminare per svago fino a giungere all’agonismo), è proprio il caso di dire, tutti pazzi per il fitwalking!

BENESSERE PER L’ANIMA E PER IL CORPO – Camminare all’aria aperta, a stretto contatto con la natura e, magari, in buona compagnia, fa bene all’anima. È come ritagliarsi un momento da dedicare unicamente a sé stessi, in cui spazio e tempo sembrano adeguarsi ad una dimensione diversa, che esula dalla frenesia del quotidiano. Una filosofia di vita, quella del fitwalking, che molti scelgono di abbracciare per i benefici psicofisici che il semplice atto del camminare infonde a chi lo pratica. Ma il successo che questa disciplina sta riscuotendo in Italia e nel mondo – oltre al fatto di essere alla portata di tutti – deriva anche dai dichiarati effetti benefici che ha sulla salute: sono sufficienti 30 minuti di camminata giornaliera per buttare giù i chili di troppo, prevenire problematiche cardiovascolari, curare l’obesità ed il diabete. Inoltre, si tonifica il fisico, si allenta la morsa dello stress e si torna in forma senza neanche accorgersene, basta un po’ di costanza e regolarità nell’allenamento.

fitwalking

Il progetto fitwalking Italia di Maurizio Damiano racchiude diverse attività dedicate al camminare, tra cui manifestazioni di fitwalking organizzate in tutta la Penisola (campioni.cn)

LA TECNICA - Importante affinché tutti i benefici dell’arte del camminare abbiano pieno successo, è acquisire ed applicare una buona tecnica: dopo aver conquistato un passo efficiente e sicuro, è bene concentrasi sul movimento, facendo attenzione ai piedi - il contatto del suolo con il tacco deve essere ben accentuato per permettere una piena spinta – al movimento delle gambe, che deve essere energico in modo da sentire il lavoro dei muscoli; così come alle anche e al tronco, che permettono al passo di sviluppare la giusta velocità e di mantenere fluida ed armonica l’azione. Anche la parte superiore del corpo gioca un ruolo fondamentale nell’acquisizione di una tecnica corretta: le braccia danno impulso alla camminata e bisogna piegarle ad angolo retto, mantenendo un movimento oscillatorio; la testa, invece, deve essere mantenuta ben dritta per aiutare l’allungarsi della colonna vertebrale.

FITWALKING IN ITALIA – Il fitwalking arriva in Italia nel 2001, quando Maurizio Damilano, insieme al fratello Giorgio, ad un gruppo di amici appassionati del camminare e a ricercatori medico-sportivi, dà vita ad un progetto compiuto, sulla scia del modello statunitense. Partito dal semplice amore per le passeggiate, oggi il progetto fitwalking di Maurizio Damiano fa capo al sito web fitwalking.it e racchiude un insieme di attività svariate: manifestazioni di fitwalking organizzate in tutta Italia, che riscuotono un grande successo (la più recente quella del 27 aprile a Villafranca Piemonte, “Cammina un po” – IV edizione di fitwalking di Villafranca); progetti editoriali; formazione e corsi per istruttori; consulenza tecnica, per apertura di centri dedicati e per aspetti inerenti la salute. I centri dedicati sono i cosiddetti Authorized Fitwalking Center, altamente specializzati e diffusi in tutta Italia, dove è possibile trovare istruttori, proposte organizzative, attività ed altro.

Un’attività fisica alla portata di tutti, che fa bene ad anima e corpo e che riporta alle radici di un antico e naturale legame sportivo, quello tra l’uomo ed il camminare.

Cristina Casini

@cristina_casini

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews