Firmato nuovo patto tra Italia e Libia

ROMA – Italia e Libia hanno ufficialmente firmato la “Tripoli declaration”, ovvero il nuovo patto ufficiale che si pone come obiettivo quello di «rafforzare l’amicizia» e la collaborazione tra i due paesi in luce della costruzione di una nuova collaborazione per quanto riguarda i rapporti bilaterali e multilaterali in base a quanto avvenuto a seguito dei profondi cambiamenti ottenuti nell’ultimo periodo.

Sancita, dunque, la cooperazione economica, tecnica e scientifica tra i due paesi. Previsto il varo di un sistema di accertamento di crediti e debiti reciproci.

«L’Italia vuole essere in Libia e vuole continuare a farlo sempre di più», sostiene il presidente del consiglio italiano Mario Monti dopo l’incontro con il presidente del governo libico transitorio Abdel Rahim al-Kib. «Lo spirito che guidava le precedenti iniziative continuerà».

Per il premier libico «l’Italia è per noi un partner molto importante che ha avuto un ruolo primario; è importante che i rapporti restino stretti: saranno forti». Il nuovo governo Monti, prosegue al-Kib, «ha una visione progredita nel capire i rapporti internazionali».

(Foto: lastampa.it / tgcom24.mediaset.it)

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews