Fini attacca Lady Bossi a Ballarò e oggi alla Camera la Lega chiede le dimissioni

Rosy Bindi

Rosy Bindi: come presidente di turno ha oggi sospeso la seduta della camera

ROMA – Ogni frattura pare ormai insanabile in seno a quella che una volta era la maggioranza, anche se ad acuirsi nelle ultime ore è stata più che altro una ferita aperta da tempo, quella che ha visto mesi fa Gianfranco Fini staccarsi dalla coalizione di Governo. Lo scontro si è fatto duro e aperto soprattutto con la Lega Nord i cui esponenti in Parlamento oggi hanno scandito in coro al presidente della Camera  «Dimissioni! Dimissioni».

La cosiddetta goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la partecipazione di Fini, ieri sera, alla trasmissione Ballarò, testimonianza evidente per Pdl e alleati di governo di una totale incompatibilità del leader di Fli con la sua carica istituzionale. Sulla poltroncina offertagli da Floris, Fini ha ieri citato il caso di una baby-pensionata d’eccezione, la moglie di Umberto Bossi, andata in pensione a 39 anni nel 1992.

«Scandaloso». Questo il commento del capogruppo della Lega, Marco Reguzzoni, all’intervento televisivo del presidente della Camera. Reguzzoni ha poi aggiunto: «Non tolleriamo soprusi e ingiustizie. Il comportamento di Fini è stato assolutamente inopportuno, come lo è il fatto che sieda in una trasmissione televisiva alla pari di altri leader politici ed esprima valutazioni politiche». A questo il capogruppo del Carroccio aggiunge anche «la caduta di stile nel coinvolgere nel dibattito politico la moglie di un ministro, offendendo chi usufruisce di trattamenti pensionistici in regola all’epoca».

Ha difeso invece Gianfranco Fini Italo Bocchino («Il presidente della Camera ha tutto il diritto, essendo anche un leader politico, di esprimersi»), in un’aula parlamentare ormai in preda all’agitazione tanto da costringere la presidente di turno, Rosy Bindi, a richiamare più volte all’ordine i deputati: senza molto successo, a dire il vero, considerato l’esplodere di una vera e propria rissa tra Claudio Barbaro di Fli e Fabio Rainieri.

Lavori parlamentari quindi sospesi fino alle 12.30, poi le scuse con i ragazzi che assistevano alla seduta per «lo spettacolo non certo edificante che è stato offerto loro».

Redazione

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Fini attacca Lady Bossi a Ballarò e oggi alla Camera la Lega chiede le dimissioni

  1. avatar
    mogol_gr 31/10/2011 a 07:05

    Voleva dire falso invalido.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews