Finanziaria 2011, il voto passa alla Camera

Finanziaria 2011

Finanziaria 2011

161 sì, 135 i no e 3 gli astenuti: con questi numeri il Senato ha approvato la manovra finanziaria 2011, il cui scopo sarà quello di tutelare l’economia internazionale dai “capricci” della Borsa e delle speculazioni internazionali.

Per il presidente della Repubblica Napolitano, la decisione presa ieri  a Palazzo Madama in tempi così rapidi è stata definita “un miracolo“. Tra poco alla Camera si procederà per l’approvazione definitiva.

La manovra, da ben 70 milardi di euro, presenta alcune importanti novità: la nuova reintroduzione del ticket sulla sanità (10 euro) per le visite e l’analisi, la rimodulazione delle pensioni alte e il contributo di solidarietà previsto per le cosidette pensioni d’oro.

La Finanziaria 2011 prevederà inoltre innovazioni sul piano tributario e sulla liberalizzazione delle professioni e sul piano delle privatizzazioni: provvedimenti che porteranno nelle casse dello Stato un importante 60 per cento di entrate in più grazie a questi nuovi tributi.

Adriano Ferrarato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews