Finale ‘spagnola’ al Foro ‘Italico’

È il turno delle nostre ragazze: si per Pennetta, Schiavone e Vinci al primo turno

di Gloria Caruso

Rafael Nadal

Roma - “Non ho giocato il mio miglior tennis e sono felice di aver vinto anche per questo”, commenta Nadal alla conclusione della sesta finale tutta spagnola degli Internazionali di Roma tenutasi domenica 2 maggio al Campo Centrale del Foro Italico.

Italico non è di certo il miglior Nadal, causa anche il difficile match del giorno prima contro Gulbis che aveva spossato non poco il maiorchino, autore di frequenti errori che hanno permesso a David Ferrer di rimanere in partita per un set. Il match viene interrotto due volte per la forte pioggia, costringendo i due giocatori a tornare negli spogliatoi. Alla seconda interruzione, durata un’ora e quaranta minuti, quando ormai si pensava ad una finale posticipata al lunedì, finalmente Rafa cambia marcia concludendo con 7-5 6-2.

La finale di domenica al Foro Italico diventerà memorabile: Nadal conquista la sua settima vittoria contro Ferrer che si attesta comunque al 12° posto in classifica. “Rafa è in forma e, soprattutto nei momenti difficili, batterlo è una vera impresa. Ma sono contento del mio gioco“, conclude David che a fine partita si è inchinato al maiorchino chiamandolo “maestro Rafa”.

Flavia Pennetta

Molto bene, intanto, le due azzurre Flavia Pennetta e Francesca Schiavone, entrambe vittoriose al primo turno. Stessa sorte anche per Roberta Vinci. La Pennetta si è imposta sull’uzbeka Akgul Amanmuradova per 6-2, 6-3 in un’ora e cinque minuti e già si appresta ad affrontare la ceca Lucie Safarova, mentre è stato più difficile il compito della Schiavone che ha impiegato più di 2 ore per chiudere l’incontro con la slovacca Daniela Hantuchova per 3-6, 6-2, 6-2. Roberta Vinci regola, in un match alla pari, per 7-6 (8/6) 7-6 (7/5) la russa Alisa Kleybanova, mentre, purtroppo, si è dovuta già arrendere Sara Errani, cedendo in tre set (2-6 6-1 6-4) alla romena Alexandra Dulgheru. Come lei anche Corinna Dentoni, battuta 6-2 6-1 dall’israeliana Shahar Peer.

Grande attesa per le sorelle Williams che, dall’altra parte del tabellone rispetto alle nostre ragazze, oggi sfideranno le svizzere Bacsinszky (per Serena) e Schnyder (per Venus).

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews