Finale Sanremo 2015, scaletta e ospiti. La musica è finita? Speriamo!

Resoconto della quarta puntata del Festival Sanremo 2015. Stasera gran finale: scaletta, big in gara e ospiti internazionali. Chi sarà il vincitore?

Festival di Sanremo 2015 (fonte: cdn.cinetivu.com)

Festival di Sanremo 2015 (fonte: cdn.cinetivu.com)

È giunto il grande giorno: la 65° edizione del Festival di Sanremo si conclude questa sera con una canzone vincitrice tra le 16 in gara dei Big. Nella quarta serata di ieri sono state escluse quattro canzoni (Biggio e Mandelli con il brano Vita d’inferno, Lara Fabian con Voce, Raf con Come una favola e Anna Tatangelo con Libera) e premiato il giovane cantautore Giovanni Caccamo che ha segnato una bella tripletta portandosi via anche i premi della critica “Mia Martini” e quello della Sala stampa Radio e Tv. Stasera, finalissima di Sanremo, si deciderà (per il bene di tutti) il vincitore e da domenica tutti ricominceranno a parlare di altre cose, persino i telegiornali, e la televisione ricomincerà a trasmettere qualche altra sana sciocchezza.

LA SEMI-FINALE GIOVANI E IL VINCITORE – Per le nuove proposte la prima sfida è stata tra la giovane Amara e il gruppo dei KuTso, che ha visto prevalere i secondi con un bel 58% dei voti. La seconda sfida invece ha visto concorrere due solisti, Enrico Nigiotti e Giovanni Caccamo, quest’ultimo vincente con il 52%. La sfida finale, poi, è ripartita verso mezzanotte e ha consacrato, con il 56% dei voti, Giovanni Caccamo vincitore di quest’edizione per la sezione giovani. Il cantautore siciliano si aggiudica anche il premio Mia Martini e quello della stampa: tris completo che il giovane festeggia, a fine serata, cantando per la quarta volta il suo brano Ritornerò da te.

GiovanniCaccamo2GLI OSPITI D’ECCEZIONE – L’inizio è stato – bisogna ammetterlo – molto interessante. I primi “outsider” del festival è stato il gruppo dei Pilobolus Dance Theatre, una compagnia composta da atleti e attori che, attraverso coreografie, mostrano storie e racconti, veri e presunti. Sul palco dell’Ariston, hanno eseguito una coreografia passando dalle note dei Beatles alla discomusic di Disco Inferno: originale, curiosa e coinvolgente. Si presenta poi il ct della Nazionale Italiana Antonio Conte, che, dopo aver tentato di commuovere tutti con la frase “Tutti gli allenatori sono soli”, ha finito lo stoccaggio delle ultime maglie della Nazionale regalandole, personalizzate, alle tre vallette.

Altro ospite che solca il palco è Virginia Raffaele, che si presenta imitando un personaggio storico di Sanremo, Ornella Vanoni; e poi ricompare imitando una segreteria telefonica del Festival. A Virginia solo un applauso, perché molti hanno visto la Vanoni scendere le scale, senza rughe, dalla voce un po’ brilla e hanno pensato: “Perfetto! E’ ufficialmente andata”. Arriva anche Gabriele Cirilli, che esegue la ‘tamarrata’ del selfie; mentre sul tardi si presenta Elena Sofia Ricci che dà alla serata un tocco di semplice eleganza, sincera, con voglia di divertirsi ma senza esagerare. L’ultimo ospite, che viene mandato dopo l’una di notte, è il dj francese e produttore The Avener.

SAMMY BASSO E ALLEVI – Tra tutti, però, si presenta un piccolo grande ospite, cioè Sammy Basso, ragazzo malato di progeria. Protagonista del programma Il viaggio di Sammy su National Geographic, questo ventenne vive ogni giorno della sua vita come un dono. Il suo ottimismo, che usa per combattere la malattia, lo ha portato ad essere un simbolo ed un esempio per altri, dimostrando e ribadendo, infatti, che, anche chi ha una patologia rarissima come la sua (solo 103 casi in tutto il mondo), può vivere una vita normalissima e piena di gioie. Il re degli ospiti, che si prende poco tempo, è Giovanni Allevi, il quale, con il tocco del suo pianoforte, si presenta come ospite musicale “d’elite”. Sempre informale e fluido, Allevi presenta Loving You, pezzo che trascina il pubblico, sia in sala che da casa.

LE ELIMINAZIONI – Grande vera novità della serata sono state le eliminazioni. Quattro sono state le canzoni cancellate, lasciandone, per la finale di questa sera, sedici in gara. Ad essere usciti sono stati i brani di Biggio e Mandelli, Vita d’inferno, Lara Fabian, Voce, Raf, Come una favola, ed Anna Tatangelo, Libera.

(Fonte foto: www.donna.nanopress.it)

(Fonte foto: www.donna.nanopress.it)

I PEGGIO VESTITI – Commento a parte meritano alcuni vestiti. Partiamo da Carlo Conti, che ha principiato vestito completamente di nero (quì le nostre pagelle bastarde). Dopo Nesli con un vestito rosso “regina di cuori” e le scarpe della prima apparizione di Arisa con i pallini stile “antenne degli alieni”, arrivano Mauro Coruzzi/Platinette e Grazia di Michele, la quale, con un vestito indecifrabile, mette in ombra la giacca con paiette rosse del suo compagno.

FINALE SANREMO 2015, OSPITI E VOTO - La finale del Festival di Sanremo si apre con i 16 campioni rimasti in gara che eseguiranno i loro brani. Le votazioni precedenti sono state azzerate e si voterà con un sistema misto, televoto, giuria degli esperti e giuria demoscopica (ciascuno con il peso del 40%, 30% e 30%). I tre finalisti canteranno nuovamente la loro canzone e saranno protagonisti di un nuovo voto, sempre con il sistema misto televoto-esperti-demoscopica (40-30-30).

Prima volta della Nannini sul palco dell'Ariston (Fonte foto: www.tvblog.it)

Prima volta della Nannini sul palco dell’Ariston (Fonte foto: www.tvblog.it)

Grandi i nomi degli ospiti nazionali e internazionali per la serata finale del festival di Sanremo. Sul palco dell’Ariston salirà Gianna Nannini, con L’immensità e un duetto con Massimo Ranieri sulle note della canzone nazional-popolare d’eccezione:  ’O sole mio.

Enrico Ruggeri ricorderà  Jannacci, Gaber e Faletti con il brano Tre signori. La comicità sarà affidata a Giorgio Panariello, mentre gli ospiti internazionali saranno Ed Sheeran, cantautore britannico in cima alle classifiche con la dolcissima Thinking Out Loud, e Will Smith, atteso all’Ariston con l’attrice Margot Robbie, partner nel film Focus – Niente è come sembra. E poi, per finire, il cast dell’opera moderna Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo, e i ragazzi di Braccialetti rossi 2, da domenica 15 febbraio nuovamente su Rai1.

Francesco Fario 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews