Festival Internazionale dell’Ambiente

Il logo del Festival

MILANO- appuntamento imperdibile per gli amanti del green, che da oggi fino al 22 ottobre potranno partecipare a dibattiti, workshop, laboratori, spettacoli di cabaret e cinema durante il Festival Internazionale dell’Ambiente, che si tiene nel capoluogo lombardo.

Giunto alla sua IV edizione, il Festival affronta diverse tematiche: dalla Green economy, al Green Job, allo sviluppo sostenibile. Argomenti centrali sono la mobilità sostenibile applicata ai trasporti e alle auto private, le nuove scoperte, i sistemi di accumulo elettrico sviluppati dall’ENEA per le batterie al litio; le discariche, il biogas, l’energia prodotta dai rifiuti; il recupero delle terre degradate e i modi per fermare la desertificazione.

Pensata per tutte le età, per gli addetti ai lavori e non, la manifestazione si distingue per il suo ricco programma interventi, approfondimenti scientifici di rilievo ed eventi partecipativi.

Il Festival è composto da un comitato scientifico molto prestigioso che vede tra i suoi membri il Professor Antonio Ballarin Denti, ricercatore del CNR, attuale Coordinatore scientifico della Fondazione Lombardia per l’Ambiente; il Professor Pier Alberto Albertazzi, esperto, tra le molte discipline,  in Biotecnologie e Medicina ambientale; la Dottoressa Clara Poletti, direttore del Centro di Ricerca dell’Università Bocconi di Milano; la Professoressa Angela Santagostino, direttore del Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio dell’Università degli Studi di Milano Bicocca.

La scelta della location, Piazza Città di Lombardia, una piazza ovoidale coperta di quattromila metri, all’interno della nuova sede della Regione, è perfettamente in linea con i temi oggetto del Festival. Realizzata con le più avanzate soluzioni di sostenibilità ambientale, per l’occasione ospita installazioni dedicate all’ambiente come una Pala Eolica funzionante alta 8 metri, proiezioni in 3D di paesaggi naturali e altro ancora.

L’ingresso alla manifestazione è completamente gratuito, conviene prenotarsi per partecipare alle numerose iniziative previste.

di Benedetta Rutigliano

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews