Femminista abortisce perché incinta di un figlio maschio

Femminista abortisce perché incinta di un figlio maschio (fonte:blitzquotidiano.it)

Femminista abortisce perché incinta di un figlio maschio (fonte:blitzquotidiano.it)

Apertamente e dichiaratamente femminista, una donna abortisce volontariamente perché non sopportava di portare in grembo un figlio maschio.

FEMMINISTA ABORTISCE PERCHÉ IL FIGLIO È MASCHIO - La notizia choc è stata data dalla donna stessa, di nome Lena, tramite le pagine del suo blog, in cui ha sempre specificato e raccontato le sue idee a proposito del mondo maschile, definendosi convinta femminista proprio a causa dei cattivi incontri e delle pessime relazioni con gli uomini, e dove ha deciso di raccontare la sua ultima esperienza e il suo aborto, vissuto nel 2012.
La femminista, infatti, ha condiviso con il mondo del web la sua sofferenza, non tanto per la perdita, ma per la scoperta di essere rimasta incinta di un bambino, notizia atroce per la donna che non avrebbe potuto sopportare la presenza costante di un altro maschio nella sua vita quotidiana: «Ero sotto choc, ho pianto e ho maledetto il mondo per quanto mi era accaduto», ha commentato Lena.

GRAVIDANZA COME MALATTIA - La donna, durante l’inizio della gravidanza, si sentiva pronta a diventare mamma ma il terrore è cominciato di fronte alla scoperta del sesso del bambino, evidentemente non corrispondente ai suoi desideri di femminista.
Oltre all’episodio, di per sé tragico e scioccante, ciò che stupisce ulteriormente è la terminologia utilizzata dalla donna nello spiegare l’accaduto; infatti parla del padre come “donatore”, di cui dice di conoscere bene l’identità e che non le sarebbe stato necessario averlo accanto perché in grado di essere «una buona madre anche da sola», e della sua specifica gravidanza come della diagnosi di una malattia, a causa del sesso del suo bambino. Lena, inoltre, incalza la sua descrizione continuando ad esprimere il suo odio verso il genere maschile poiché, dice la stessa «quello che ho visto in questi posti – quando lottava accanto al Movimento femminista – è che gli uomini di solito ci guardano dall’alto al basso, rifiutano di aiutarci e a malapena ci ascoltano». Convinta della sua scelta la donna ha affermato che, qualora le capitasse nuovamente di rimanere incinta di un maschio, sarebbe pronta ad abortire ancora.

Alessia Telesca

foto: blitzquotidiano.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews