Felix Baumgartner, i numeri dell’uomo che ha superato la velocità del suono

Il primo uomo della storia ad aver superato il muro del suono a corpo libero ha battuto record incredibili. Eccezionale l’impresa: il suo lancio da 39045 metri ha incollato in diretta tv e via web ben cinquanta Paesi e quaranta televisioni in tutto il mondo.

Felix ha viaggiato in caduta libera a 1,24 volte la velocità del suono, a 1342 chilometri orari. Ci sono volute due ore di ascesa nella sua speciale capsula e alle 20 e 18, ora italiana, il mondo si è fermato per un attimo di fronte alle immagini di Felix appena fuori lo sportello pronto a lanciarsi. E’ stato un attimo, un balzo e via, per una discesa di nove minuti, di cui quattro in caduta libera.

Preoccupazione e panico al momento del superamento del muro del suono, quando il corpo di Felix ha preso a roteare in maniera violenta – evento per fortuna durato pochi secondi – prima che riprendesse il controllo e atterrasse col suo paracadute aperto in ottima forma nel deserto del New Mexico.

I rischi erano legati principalmente alla possibilità di perdita di controllo o al danneggiamento della tuta. Imprevisto dell’ultima ora è stato il meccanismo di una delle resistenze che doveva tenere la visiera calda, mal funzionante. Ma l’idea di rimandare il tutto è stata eliminata con un atto di responsabilità del team, che ha dato l’ok per il salto da record. I dati – rilevati grazie a diversi sensori presenti nella tuta di Felix – verranno comunicati prossimamente e aiuteranno a scoprire ancora di più sulle reazioni di un corpo umano a quella velocità.

Soddisfatto lo sponsor dell’impresa, la Red Bull, non nuova a finanziare imprese del genere. La differenza sostanziale questa volta però, come ha comunicato il direttore tecnico dell’azienda Art Thompson, è che questa missione supera tutte le altre perché trattasi di un test di cui l’umanità usufruirà nei prossimi anni.

                                                                                                                                                                                              Gian Piero Bruno

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews