Fede al processo Ruby: era brutta e puzzava

Milano – Emilio Fede parla al processo Ruby – in cui l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è imputato per prostituzione minorile e concussione – e risponde al pm Sangermano che gli ha posto domande sull’età di Ruby e sulle serate ad Arcore.

«Arcore non era una casa di tolleranza. Era la casa del presidente del Consiglio e non potevo immaginare che avvenissero rapporti sessuali».

«Toccamenti di che? Ricordo un episodio che può essere indicativo dell’atmosfera che c’era. Ad una ragazza era scivolato il reggiseno e la prima cosa che ha fatto il presidente è stata dire al cameriere di portare qualcosa per coprirla» racconta Fede rispondendo all’avvocato Ghedini che gli ha chiesto di eventuali “toccamenti”.

Se nel corso della testimonianza ha tenuto a sottolineare l’atmosfera piacevole, elegante e senza alcun risvolto sessuale delle cene ad Arcore su Ruby l’ex direttore del Tg4 cambia tono: «L’ho trovata brutta, aveva un cattivo odore e, mentre ballava la danza del ventre, faceva le bollicine masticando la gomma. Non era una persona che mi interessava di lei non mi interessavo, la trovavo inadeguata fisicamente».

Nulla di sessuale, quindi, solo spettacoli di burlesque e piacevole compagnia, niente ragazze nude o scene di natura sessuale: «Cosa si intende per Bunga bunga? Io sono stato tanti anni in Africa, a me viene in mente il suono gutturale che si fa durante le danze africane».

Nel corso della testimonianza anche un accenno ai rapporti di amicizia tra Fede e Berlusconi: «Conosco Berlusconi da 24 anni, è inutile nascondere che da quando sono stato sollevato dall’incarico di direttore del Tg4 in termini inaccettabili, i rapporti con lui si sono quasi del tutto interrotti. Ho chiuso il telegiornale e il capo del personale mi ha chiamato in ufficio e nel giro di tre minuti mi ha detto che ero licenziato. Non dico che questo interrompa un rapporto di rispetto dopo 24 anni, ma sono stato licenziato in tronco senza una ragione precisa. Quello con Berlusconi era un rapporto di vera amicizia».

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews