Falso vescovo si intrufola in Vaticano

falso vescovo

Il falso vescono Napierski (a sinistra) assieme al cardinale Velasio De Paolis (a destra) - foto via: blitzquotidiano.it

Città del Vaticano –  Si chiama Ralph Napierski ed è il falso vescovo che ha girato indisturbato in Vaticano tra gli oltre 100 cardinali veri, spacciandosi per uno di loro. Nella confusione dei preparativi del conclave il falso vescovo non ha destato inizialmente sospetti. Tanto che anche il cardinale Velasio De Paolis lo ha salutato, con tanto di foto pubblicata su Twitter che mostra la vigorosa stretta di mano e i sorrisi.

L’uomo era vestito in modo approssimativo, con una veste talare piuttosto corta, un crocifisso con catena fuori ordinanza e una sciarpa viola al posto della fascia rossa. Dettagli che hanno permesso il suo riconoscimento. In realtà si trattava di una protesta, come dichiarato dallo stesso falso vescovo: Napierski ha infatti spiegato di essersi fatto portavoce di una denuncia per gli abusi sui minori commessi da diversi alti prelati Quando Napierski è stato identificato, i gendarmi l’hanno allontanato, tra le risa divertite delle troupe televisive che avevano già capito quanto stava accadendo. A svelarne l’identità del falso cardinale è stato il Guardian.

Il falso vescovo Napierski è uno degli “episcopi vaganti”, cioè quei vescovi consacrati illecitamente. Il falso vescovo sarebbe a capo dell’organizzazione Corpus Christi, che ai suoi seguaci offre antiche liturgie celtiche e una nuova storia del cattolicesimo. Secondo le teorie di Napierski, Gesù era sposato con Maria Maddalena, proprio come la storia raccontata nel romanzo di Dan Brown. Padre Federico Lombardi, portavoce del Vaticano, ha commentato con una battuta: «Non ne so nulla, tutti i cardinali che ho visto erano reali».

Alberto Staiz

Foto homepage: giornalettismo.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews