Facebook? È la principale causa di divorzio in Gran Bretagna

Chissà se Mark Zuckerberg quando ha realizzato quello che ormai è diventato il social network più famoso e più chiacchierato del mondo, si sarebbe immaginato che la sua creatura potesse essere definita una delle più diffuse cause di divorzio.

È quello che succede almeno in Gran Bretagna: a dirlo è una ricerca realizzata dal sito Divorce-Online che fornisce servizi alle coppie che vogliono separarsi.

I social network e Facebook a capo di tutti, sono sempre più presenti nella nostra quotidianità ed è pressoché normale se sono arrivati a intromettersi anche nella vita coniugale e di coppia in generale.

Su questo sito, Facebook viene indicato tra i responsabili nel 33 percento dei casi di divorzio (nel 2009 la stessa percentuale era più bassa di 13 punti) mentre altri social network come Twitter, non arrivano allo 0,5 percento.

Sono i messaggi inappropriati inviati a persone dell’altro sesso ad essere considerati dei veri e propri “sfascia-matrimoni” capaci di innescare la gelosia del partner.

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews