Facebook cede alla privacy

ROMA – Sei mesi è il tempo a disposizione concesso ai vertici aziendali di Facebook per meglio tutelare la privacy dei propri tantissimi utenti. Il social network più popoloso del web, infatti, dovrà apportare cruciali modifiche per quanto riguarda le policy interne del sito, allo scopo di garantire una maggiore trasparenza e un maggiore e migliore controllo dei milioni di profili condivisi.

La decisione ha preso piede dalla scintilla lanciata dal commissario irlandese per la protezione dei dati personali in seguito a pesanti critiche rivolte nei confronti dei rappresentanti locali della piattaformza ideata da Mark Zuckerberg, accusati di aver creato e gestito veri e propri profili ombra.

Facebook, in sostanza, avrebbe raccolto una vastissima serie di dati senza avere alcuna autorizzazione, specialmente per quanto riguarda profili mai nati sulla sua piattaforma.

Il social network statunitense è, dunque, venuto incontro alle autorità irlandesi rivedendo alcune policy in materia di privacy, soprattutto nell’ambito della gestione dei dati raccolti da Facebook attraverso le applicazioni terze e le inserzioni pubblicitarie.

A breve, dunque, verranno inviate agli utenti delle più chiare notifiche riguardo lo sfruttamento delle informazioni personali. Successivamente, la piattaforma dovrà eliminare le informazioni legate ai cosiddetti profili ombra, cioè pagine appartenenti a profili disattivati o addirittura mai costruiti sulla rete.

Il sito di Zuckerberg è stato inoltre obbligato dal garante irlandese a rivedere il livello di controllo offerto agli utenti nella già contestata feature per il riconoscimento automatico dei visi: gli iscritti, quindi, dovranno pur sempre decidere se accettare o rifiutare i “tag”.

La modifica eviterà al colosso statunitense di versare una sanzione pecuniaria che, secondo le autorità irlandesi, ammonterebbe a 100.000 euro, e permetterà al social network, ovviamente, di risultare in regola in materia di privacy.

(Foto: joomia.it / faceblog.blogosfere.it)

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews