Facebook al capolinea o in continua ascesa?

Giorni cruciali per il social network più famoso del pianeta: da una parte grandi novità che rivoluzioneranno il mondo del web, dall’altra attacchi che mirano a far entrare in crisi il sistema sul quale lo stesso Facebook si basa.

National Unfirend Day

Ieri, 17 novembre, ad esempio, si è celebrato il NUD, National Unfriend Day, giornata dedicata all’eliminazione dei falsi amici dal proprio profilo di Facebook.

Tutto è nato da una provocazione lanciata dal comico statunitense Jimmy Kimmel che durante una trasmissione sul canale ABC ha invitato a fare una vera e propria pulizia dei falsi amici presenti nella propria lista, sensibilizzando, a tal riguardo, l’opinione pubblica in modo che si faccia un uso consapevole di Facebook limitandosi ai soli contatti che si ritengono davvero importanti.

Come se non bastasse, martedì, un nuovo social network, Path, ha debuttato su iPhone e sarà presto disponibile anche su Android e su Blackberry: niente di nuovo se non fosse che  esso si pone in netta opposizione al più famoso dei social network. I fondatori di Path sono partiti dalla logica, secondo la quale, gli amici virtuali, come quelli della vita reale, devono essere “pochi ma buoni” ponendosi come obiettivo quello di far riscoprire il significato della vera amicizia.

Ma mentre accade tutto questo Facebook gioca un ruolo da star al cinema con il film “The Social Network” e tende a ribadire il suo dominio indiscusso sulla rete, lanciando un nuovo servizio di posta elettronica.

Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook

La notizia ufficiale è stata data lunedì, durante una conferenza stampa indetta da Mark Zuckerberg, fondatore del social network: stando alle parole di Zuckerberg il progetto prevede non un semplice servizio di posta elettronica ma qualcosa di più ampio respiro.

Zuckerberg è partito dalla consapevolezza che la mail classica non soddisfa più i giovani che, infatti, non ricorrono più a essa poiché la ritengono lenta, antiquata e superata rispetto a un mondo dove tutto è in continuo divenire. Preferiscono piuttosto altre forme di comunicazione più semplici e immediate come sms, messaggi istantanei, mentre i meno giovani, al contrario, dimostrano di essere ancora affezionati a questo sistema di comunicazione.

Da qui l’idea di creare un nuovo sistema di comunicazione che possa andare incontro alle esigenze di tutti gli utenti: non un semplice servizio di mail ma un sistema di messaggistica che integra SMS, email e instant messaging.

Si tratta di una multipiattaforma “intelligente”, in grado di raggruppare, tutti i canali di comunicazione di un utente e in grado di capire quale sia il canale da preferire tutte le volte s’invia un messaggio, permettendo di scegliere lo strumento ritenuto più adeguato rispetto alla persona alla quale si scrive.

Ogni utente, inoltre, avrà la possibilità di creare, se lo vorrà, il suo indirizzo di posta ricorrendo al suffisso @facebook.com e usufruire di tutti i vantaggi del nuovo sistema di messaggistica: per questo, tuttavia, bisognerà attendere un po’ di tempo poiché il nuovo servizio sarà inizialmente riservato a un numero limitato di fruitori che riceveranno l’invito  a provare il nuovo sistema.

Il sistema seguirà inoltre un criterio diverso, rispetto alle mail tradizionali, per organizzare la posta in arrivo: i messaggi ricevuti non saranno suddivisi in base all’argomento o seguendo un ordine temporale ma sulla base dell’importanza degli stessi:la priorità sarà assegnata, infatti, ai messaggi provenienti dagli amici più stretti poi seguiranno tutti gli altri.

Inoltre la F-mail avrà a sua disposizione un sistema di filtraggio per la posta indesiderata, un procedimento che sicuramente si rivelerà efficace grazie alle numerose informazioni che Facebook possiede riguardo a utenti e amici.

Nella nuova posta sarà inoltre possibile condividere file Word, Excel, Power Point, Pdf, con tutti gli utenti appartenti ad un gruppo senza dover installare il l  Pacchetto installato ma solo con l’utilizzo di Microsoft Web Apps., grazie alla collaborazione di Facebook con Microsoft.

Da tutto ciò si evince che nonostante si facciano sforzi per boicottare Facebook, il social network non è al capolinea ma, invece, rimane protagonista indiscusso della rete presentando novità sempre più entusiasmanti e rivoluzionarie.

Sonia Andreoli

foto via | www.theapplelounge.com; http://sphotos.ak.fbcdn.net;

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Facebook al capolinea o in continua ascesa?

  1. Pingback: I vip nelle pubblicità? Non aiutano a vendere :: TiVedo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews